DAMMI UN COMMENTO

PAG. 1- 2- 3- 4- 5-

 6- 7 - 8 - 9

 

DOTT. BRUNO GIORGIO (PSICHIATRA)

 

SE SEI INTERESSATO AL LIBRO DI ANNA BRUNO CLICCA QUI

SITO PERSONALE

 

INSERISCI POESIA (solo per l'autore)

 

PER  VISITATORI

 

POESIE DI BRUNO GIORGIO

rosmunda.fasolino@fastwebnet.it

sito personale DI PSICHIATRIA E PSICOTERAPIA



PERDERSI E RITROVARSI

Perdersi, 
liquefarsi, 
infine fondersi
sino a scomparire
e ritrovarsi nuovo
con la voglia
di ricominciare
a sentire l’esplosione
irresistibile
dei sensi accesi,
a costruire un fienile
che si accende
e più non si spegne,
a vivere una capanna
che accolga la gioia 
inesauribile 
d’un amore infinito,
ad avvertire il sole
che t’illumina
anche di notte
di luce immensa,
perdersi
e ritrovarsi.






CONOSCERSI E AMARSI

Amarsi e conoscersi,
conoscersi e amarsi,
come la prima volta,
il primo sguardo
con gli occhi lucenti
e l’impossibilità 
di guardare altrove,
il primo abbraccio
e il desiderio forte
di fermare il tempo,
il primo bacio
su labbra anelanti
e la voglia intensa
di restare attaccato
a quel caldo sapore,
il primo respiro
di profumo d’Oriente 
e invincibile
l’attrazione di quel fiore,
la prima corsa
e la prima fermata 
nell’attesa del buio,
amarsi e conoscersi,
conoscersi e amarsi,
come la prima volta.






INCONTRO D’AMORE

Foglie ingiallite
ove poggiano 
parole d’amore,
cristalli specchianti
maschere d’amore
si muovono nel buio,
lucciole adagiate
in lanterne spente
aspettano l’amore
per riprender luce,
polvere stellari
lasciti d’amore
oscurano gli occhi
e non fanno vedere
il fuggir del tempo,
cielo animoso
tinto di grigio
aspetta il sereno
d’un sorriso d’amore,
vela spiegata
gonfiata dal vento
mi spinge da te
e tutto cambia
l’incontro d’amore.






VUOTO

Cosa rimane
se un amore va via?
Un vuoto,
un buco profondo,
una mancanza
difficile da colmare,
almeno così si pensa,
ma no, no,
c’è l’amore
a sorprenderti,
l’amore
che ti prende
e ti fa guardare
lassù in alto
il sole nascente,
l’amore
che guida i passi
e ti porta diritto 
verso quel sole
che t’aspetta
per donarti calore,
l’amore
che ti guarda
e tu nemmeno sai
che presto arriverà 
al tuo cuore,
l’amore....





AMORE SPRECATO

Amore sprecato,
amori sprecati
che si celano
agli occhi
e furtivi
se ne vanno
a nascondere
il loro bel volto,
quel dono
ricevuto ignaro,
quel biondo grano
di felicità
perduta
per i campi della vita,
mai mai
e poi mai
l’amore è sprecato
e non pensar mai
d’averlo gettato
al vento
se vuoi partecipare
all’emozione della vita.





L’AMORE, UN AMORE

Un ronzio nell’anima
continuo, assordante
...l’amore
che s’accende,
veloce corre
e non si spegne mai,
un’immagine nell’anima
sbiadita, sfocata 
...un amore
che s’affaccia 
di tanto in tanto
e si perde nel nulla.
L’amore, un amore,
eguali sembrano
ma così diversi
da non conoscersi
ché l’amore si versa
e mai cambia
mentre muta un amore
il suo bel volto
e si nasconde alfine
tra le pieghe dell’anima
e muto la’ rimane
nel silenzio del tempo.






VENTO CALDO

Un vento caldo
l’amore
d’aria profumata
che toglie il respiro 
tant’è forte
l’emozione 
che t’afferta
e ti porta
al di là delle nuvole
dove terso e puro
splende 
nel cielo azzurro
e il dolore
nelle nuvole racchiude
per portarlo via
lontano lontano 
col soffio suo
di primavera ornato
lasciandoti
in compagnia del sorriso
che s’apre alla vita.





SOGNO

Salva il sogno
dal grigiore della vita,
un rifugio segreto
che d’incanto si popola
di percezioni antiche
che corrono
su suoni colorati
e diffondono 
quel sentir felice
che nulla chiede
e nulla vuole
se non un po’ d’amore.
Salva il sogno
dal tossico pensar,
una gobba di cammello
che si fa cavalcare
e dolcemente ti porta
fuori dall’arsura
di un torrido deserto 
sino alla fresca oasi
dove tra le palme
nuda si cela
la bella ninfa
che amor ti da’.
Salva il sogno
se per mano prende
il misero mortale
e tu cosa aspetti?
Sogna...sogna
e nel sognar ama.
25.10.2017





GIRO D’AMOR

Qual volto ha l’amor
non è dato saper
ma poco o nulla importa 
ché immerso vive
nel gioco incantevole
di smorfie sorridenti
senza le quali star 
proprio non si può.
Eppur sfuma l’incanto
più avanti l’amor va
e il volto suo corrucciato
non è dato veder
ché si cela nel buio
e notte fonda
scende nel cuore
infranto e triste.
Gira la giostra,
ha tanti sedili,
all’improvviso si ferma
per farti salire,
accanto l’amor trovi
che ti sorride
e tu lo fai entrare
senza remora alcuna.
Un altro giro...
...un altro amore,
forse l’ultimo?
Chissà, chissà,
la giostra si ferma
e tu scendi
e solo soletto
nel buio te ne vai.






OCCHI NELL’ANIMA 4

Riempi d’amore
il cielo dell’anima
ove rifugio trova
la solitudine,
lì aspetto il sogno
che mi fa vivere
quella corsa
sul prato fiorito
a te avvinto,
lì vivo la felicità 
d’averti accanto
e respirare
profumo d’amore,
lì sosto sereno
per non perdere
quegli occhi 
che mi guardano
con amore,
lì ci sei tu
e tanto basta
ché c’è l’amore
e non voglio perderlo
se apro gli occhi.
19.10.2017





LA VOCE DEL SILENZIO

Te ne sei andata
e hai buttato via
la mia vita e la tua,
il sorriso spalancato
su giorni felici,
gli occhi languidi
e la voce del silenzio
adagiata sui corpi,
te ne sei andata
e hai gettato via
quel che mi mancava,
l’emozione stretta
della paura d’amare,
il cielo sconfinato
dei miei desideri
e la passione dipinta
sul sole nascente,
l’anima vagante
che ti cercava
e ora immobile guarda
il mare della felicità
che non c’è più,
hai affidata al vento
che lontano porta
la tua vita e la mia,
un po’ di Te e di Me.






LEI, SOLO LEI 

Lei, solo Lei
lo specchio
ove si riflettono 
i miei desideri,
Lei, solo Lei
la speranza
ove s’annidano
i mei sogni,
Lei, solo Lei
le ali
ove si posano
i miei pensieri,
Lei, solo Lei
il secchio
ove attingo 
la mia gioia,
Lei, solo Lei
l’invisibile
che si fa visibile,
quel fiume
ove scorre
passione ardente,
fiamma
sempre accesa
che il tempo sfida
e l’amaro della vita,
Lei, solo Lei
...l’Amore.






PRENDERSI PER MANO

Prendersi per mano,
leggere negli occhi
l’emozione
mista al desiderio
di non lasciarsi,
assaporare
quel calore gentile
che invade l’anima
e non vuol perdersi
nell’attimo fuggente
ma consumarsi
lento lento
nelle ore del giorno
e spegnersi
nella luce della notte
calante
su corpi amanti
e avvinti
in quel mar oceanico
che solo l’amore
fa piccolo,
così piccolo
da contenere
solo solo
il giovane amore,
prendersi per mano,
darsi un bacio
e trattenerlo
sulle guancia
così caro
da immaginare
di volersi bene
sospesi
su una nuvola d’oro.

EMOZIONE

Quel emozione
che ti fa vivere
e quando vien meno
ci sarà un’altra
che t’aprirà il cuore
e ti ridarà
il sorriso ingenuo
di quel bambino
che s’affaccia
per la prima volta
al balcone della vita
con gli occhi
di chi veder non sa
oltre quel emozione
che tutto prende
e quasi acceca,
ma quel emozione,
sappilo bene,
è “ solo la vita”
che te la fa sentire,
quel emozione
è “fruscio d’amore”.







“Non siamo mai così indifesi verso 
la sofferenza come nel momento
 in cui amiamo” (Freud)

Vuol l’Amore
l’abbandono 
al soffrir 
dell’anima
e indifeso
il girovagar
dei pensieri
senza sosta
e senza meta
finché s’estingue
il bollore
del cratere bavoso
e muto giace 
esangue
senza forza
a mirar le stelle
irraggiungibili
nella notte cheta,
il silenzio
delle emozione 
allora s’ode
forte
ché l’amor
così vive.






SOLE

Il sole,
non l’aspetti
eppure è lì,
tende la mano,
piccola
che si vede
a malapena,
poi d’incanto
infuocato
esplode
e t’investe 
col suo calore,
ti senti bene
al calduccio
del suo manto
e non ti vuoi
più svegliar
per paura
che sia un sogno,
l’amor è 
quel sole
che sorge sempre,
a volte si nasconde
dietro le nuvole
ma senti sempre
il suo raggio
che trafora
anche le nuvole
per venire da Te
e darti
il suo calore.
24.9.2017





MERAVIGLIOSO AMORE

Meraviglioso amore
quando mi guardi
cogli occhi languidi
che dileguar fanno
e dilatar lo spazio
ove il nulla regna
e solo noi due
voliamo avvinti
nel respiro profondo
dell’amore assoluto.
Meraviglioso amore
non ci vuole poi molto,
l’amore non chiede,
s’accontenta di poco,
basta solo guardarsi
per comprendere
che l’amore esiste
nella mente dell’anima
senza salire in alto
per non scomparire.
Meraviglioso amore
l’amor mi porti
e...felicità tanta.






VORREI...

Sentir vorrei sempre
l'emozione d'amor
anche se a nulla serve
se poi d'incanto va via
e all'infinito provar
la carezza del sogno
che colora la vita,
abbracciar vorrei
l'evaporazione d'amor
che sfugge fra le dita
e la vedi lassù 
fra le nubi ingiallite
e non puoi afferrare
quei brillanti occhi
languidi d'amor
dolcemente immersi 
nella luce tenue
d'un alba dorata,
tender vorrei alfin
nel sonno le braccia
e toccar l'amore.




SELVAGGIO

Cavalli selvaggi
mai domi
saltano il recinto
della mente
e liberi vanno
dove li porta
la sete intensa
e la fame
di quella fiamma
che mai si spegne
e tutto illumina,
soprattutto il cuore
che scalpita
nella dolce attesa
del fiato selvaggio
sul nudo collo,
solo allora
d'incanto si fermano
e se ne va docile
il selvaggio
dall'amore investito
e dolce plana
sul corpo amante.






OCEANO D'AMOR

Oceanico allagamento, 
t'investe l'amore
e nuoti nell'azzurro,
ti sdrai sul verde
con quel emozione
che il pensar annulla,
passano così i giorni
e di nulla t'accorgi
felice sul sentiero
che diritto porta
nelle braccia sue
finché gli occhi apri
e tutto un sogno
pensi d'aver vissuto,
non disperi però,
l'amor è sogno
che mai finisce.






SII FELICE

Sii felice
e non pensar
al vuoto
che il tempo
giammai
potrà colmar,
sii felice
e pensa
a vivere
piccole emozioni
che giammai
colmar potranno
quel vuoto,
sii felice
e non ti voltar
a guardar
quel che rimane
d'un amore,
sii felice
e non pensar
giammai
che non ti abbia
mai amato,
sii felice
sempre
e ovunque
anche senza 
il mio amore
perché sempre
t'accompagnerò,
sii felice
e sappi
che mai si consuma
l'amore
se immerso
te ne stai
nella sua profondità.
7.9.2017





LEI, LEI, SOLO LEI

Lei, sogno d'amore
che non svanisce mai,
Lei, aria leggera
d'un respiro profondo,
Lei, stella cometa
che la via traccia
d'un amore senza fine,
Lei, che ti fa
abbracciare la vita
per non farla fuggire,
Lei, vertigine
che ti fa girare
senza cadere giù,
Lei, soffio palpitante
portato dal vento
che spira senza sosta,
Lei, alba chiara
d'un tramonto lontano,
Lei, Lei, solo Lei
mi tira su
dalla solitudine
e mi fa correre
sulle ali del sogno,
Lei, Lei, solo Lei
ha quegli occhi
che ti guardano 
per amarti,
Lei...,...,...





INNAMORATO 

Coglier la beltà 
della vita
tutti non sanno 
ne' respirar
il profumo suo
che d'amor 
riempie 
come brocca
di vin gentile
e gratuitamente 
il sorriso
sul viso dona
dell'amante.
Tutti non sanno
quanto 
prezioso sia
della vita
innamorato esser
perché tramonto
mai mai
vedrebbe l'amor
e benvenuta
l'alba sarebbe
riflessa
nel languor
degli occhi.
Veder la vita
accanto
tutti non sanno,
un fiume
d'acqua chiara
che sorge
lassù 
e scende giù 
a bagnar
quelle labbra
arse
con la forza
dell'amore.
Innamorato
della vita,
innamorato 
di Te.






Dormir...

Da una nuvola
esce il sogno
e nelle mani
si pone
d'un postino cieco
d'ali fornito,
ti porta l'amore
che corre
felice
nel cielo blu
e t'invita
a sdraiarti
sull'onda verde
della vita,
tu dormi
e...non sogni.






ALBA

Nessun amore
uguale è mai
al primo,
nessun dolore
uguale è mai
al primo,
mutanti colori
tingono l'animo
e vivaci
si fanno solo
quando s'affaccia
l'Amore
a tracciar
l'alba solare
sul duro scoglio
della vita,
tutto tutto
si fa più bello
e ancor di più 
tenerlo
fra le dita
per non perderlo
...mai
mai si rinuncia 
...all'Amore,
all'alba
come al tramonto,
con la voglia
di sognare
che è sempre
la prima alba.






AVERTI

Averti accanto
qual piuma
soffice
che leggera 
si libra
nell'aria
senza rumore
a seguir
i passi miei,
starti vicino
e respirare
quel profumo
che sale 
dall'anima
e tinge
d'azzurro
la cornice
dei miei sogni,
vedere
la vita
che dischiude 
le braccia
per accogliere
l'amore
e scoprire
la corsa fascinosa
sul verde prato
ove perdersi 
in una nuvola
galleggiante
tra cielo e terra,
averti
è come avere
...l'amore.
11.8.2017





RIFLESSI 

Lontano 
l'amore,
un miraggio
i riflessi
che amano
col cuore,
abbagliano
gli occhi
e lì si fermano,
sfumano
pian piano,
lontano
un bagliore,
accecante,
una meteora
liquida,
l'amore
luce continua
un sogno?
Eppur
l'aspetto.






LIBERO D'AMARE

Senza di Te
non avrei conosciuto
l'Amore
e avrei perso
quel che di dolce
offre la vita,
una notte piccola
e un giorno
di solare splendore,
senza di Te
mi sarei lasciato andare
scivolando
a pel d'acqua
su quel fiume blu 
senza aver tempo
di immergermi
nel tuo seno
per ascoltare il battito
coi brividi
del folle amore,
senza di Te
l'affanno del respiro,
con Te
l'aria leggera
che ti fa sentire 
libero
...d'amare.
5.8.2017





URLA

Richiamo d'amor
le urla nel buio,
radici ingrossate
che affondano 
giù nell'anima
per darle vita,
impossibile
sradicarle,
nessuno mai
potrà riuscirvi,
l'amor ad alcuno
appartiene,
un volo senza ali,
un sorriso
dipinto sul cuore
ad inchiostro 
indelebile,
un solo scritto
"Ti amo".





IMMAGINE

Veleggiar m'e' caro
col vento in poppa
incontro all'amor
e s'acqueta alfine 
il girovagar perpetuo
sol dinanzi a Te,
ai tuoi occhi 
sfavillanti sussurri
e m'incanto,
sei così bella
che ogni immagine 
stipata in me
di lungo superi
e felice,
ai tuoi piedi,
il passar vedo
del tempo
senza veder
e rumore non odo 
se non quello
della tua anima
gentile e pura,
or veleggio
con Te
e non m'importa
dove vado,
ci sei Tu
nella mia vita
e l'immagine...
svanisce.






PERLA

Nulla più 
mi lega a Te,
l'amore
se n'è andato
da dove
era venuto
e il profumo
è rimasto
solo
dei suoi baci.
Niente più 
mi porta a Te,
l'amore
si è diretto
altrove
e altre braccia
gli tolgono
il respiro 
nelle coccole
immerso.
Niente e nessuno mai
l'amore
può togliere
e tu ti scioglierai 
sempre
nell'argento vivo,
un tuffo
ad occhi chiusi
nell'acqua limpida
d'un cielo stellato.
Niente e nessuno mai
dall'amore 
può allontanarsi
e tu non lasciarlo
andare via
se l'incontri,
una perla rara
s'incastona
sempre
...sul cuore.






CUORE

Confine l'amore
non ha ne' fine,
si mostra, è mostrato,
si dona, è donato,
accelera d'incanto 
il battito della vita
e mai si ferma,
trotterella felice
sul filo dorato,
beato galoppa
ad occhi chiusi,
inciampa anche,
a volte cade 
ma subito s'alza
fiero e gioioso
d'aver conosciuto
la più bella stella
del firmamento,
l'amore occhi
non ha ne' orecchie,
l'amore ha...
soltanto il cuore.





AGGRAPPARSI

Aggrappati
all'amor
se lungo la via
ti sorride 
cogli occhi
e ti chiama 
senza saper
il tuo nome,
avvicinati,
prendi
la sua mano
e sentirai
quel calore
che ti manca,
un soffio
che accarezza 
l'anima
e l'eleva
più leggera
in un brivido
che corre
lungo il corpo,
allora 
solo allora
t'accorgi 
di vivere.






FARFALLA

Giunge l'amore
con il sottile piacere
d'un corpo velato
e solo nello scoprir
t'accorgi del vuoto
e dell'assenza sua
nell'anima aperta,
solo da quel dì,
quel dì soltanto 
non lo chiami più 
amore, amore mio,
e nel cambiar nome
l'amore si dilegua
senza lasciare
traccia alcuna
del suo passaggio,
solo quel dì 
quel dì soltanto
comprendi
che l'amore ha
le ali d'una farfalla
che va ariosa
di fiore in fiore
e non si ferma mai.






LINGUAGGIO

Linguaggio d'amore,
sfavillio di sensi
che aprono 
il cielo dell'anima
e lo adagiano
pian piano
nelle tue mani
per farti conoscere
quel arcobaleno 
che solo l'amore
fa comparire
nel sogno continuo
della vita.
E tu cosa fai?
T'incanti 
ad occhi chiusi
e non vedi
i colori accesi
che vengono
dal fondo animoso
e continui,
continui senza sosta
a brancolar
chiusa all'amor
aspettando
quel che mai
mai arriverà.
Mai amor 
ci sarà 
senza il tuo.





ECO

Amarsi, 
perdersi,
ritrovarsi 
abbracciati nel sogno,
solo per un attimo,
un grigio fumo
tutto copre,
anche l'amore,
più non ti vedo,
neanche sento
battere il cuore,
lontano 
un eco risponde,
è l'amore
che chiama,
lo riconosci,
somiglia al tuo.






SENSI

Sensi...sensi...sensi,
impegnati per l'amore,
legati ad una fune
che tira su un secchio
dal pozzo dell'anima
per mostrar la beltà 
dell'amore puro
che ha occhi chiari,
così trasparenti 
da sembrar immateriali 
e tu cosa fai?
Proprio non lo vedi,
alla superficie solo
volgi lo sguardo
per veder quel che vuoi
e non t'accorgi
che la vita passa
e tu non hai bevuto
alla sorgente dell'amore,
non hai visto
il bel volto dell'amore
galleggiar nel profondo 
e sorridere
all'amaro cibo della vita,
sensi solo per l'amore.






RAGGIO

Un solo raggio
a me basta,
quel d'amore
che dorata
e liscia
fa la pelle
e gioia porta
al giorno
che nasce.
Un sole raggio
ma che sia
d'amore
che entri
nell'anima 
per sussurrare
"Non so vivere,
non so stare
senza Te".
Un solo raggio,
quel d'amore 
che spunti
lassù 
dietro il monte
ogni giorno
per riempir
d'amore
il mio cuore.
Amore
quel raggio
sei...Tu.






LO VUOL LA VITA

Lo vuol la vita,
lo sa la vita
che ognuno dà 
quel che 
dentro ha
e vive,
il necessario 
è esserci,
importante
è che tu 
ci sia
accanto,
in ogni soffio,
indispensabile
è respirar
amore
e donar respiro
ad un corpo
senza forza
che vacilla
ma non cade,
fondamentale 
è riflettere
in ogni momento 
amor...sincero
e sentir fremere
l'emozione sua,
lo sa la vita,
tanto tempo
è passato 
ma ti porto
sempre con me
preziosa e cara.






QUAGGIÙ 

Quaggiù 
c'è un mondo
tutto
da scoprire,
quaggiù 
c'è un'anima
tutta
da scoprire,
quaggiù 
ci sei tu
tutta
da scoprire,
quaggiù 
ci sono io
tutto
da scoprire,
quaggiù 
c'è un cielo
tutto
che aspetta...
l'amore.





MAI FINISCE...L'AMORE

L'amore...
un giorno finirà,
tutti gli amori
finiscono
prima o poi,
e sarà triste
ma non pensiamoci,
è così bello
viverlo
e goder
della bellezza sua
che il pensar
in secondo ordine
passa
mentre si ride
e si canta
nel giardino in fiore
dell'anima.
L'amore...
giammai finirà,
tutti gli amori
mai fine avranno,
e splendido
sarà quel dì 
che i suoi occhi
su di me
poserà 
e sveglierà 
l'emozione assopita
per farla entrare
in quel vortice
che solo l'amore
sa scatenare
e la porterà 
in quel luogo
che non c'è.
La' con l'amore
ci saremo
abbracciati
Tu e Io.






CIAO AMORE

Amor nell'anima
gioia infonde
e lievitar fa
la flagranza
di una zeppola
farcita
di cioccolato,
te la offro
di buon mattino
assieme 
all'aroma
d'un caldo caffè
ché tu senta
nel giorno
che sta per nascere
il profumo
dell'amore
e possa dire
ad alta voce
"Ciao Amore".






FULMINEO AMORE

In un attimo,
fulmineo,
te ne sei andato
laddove 
eri venuto
...dal nulla
e il tuo volto
non vedevo più,
poi...
d'incanto 
ti sei avvicinato 
più bello di prima
e i tuoi occhi,
irresistibile fascino,
m'han portato
quella gioia
dal sapore di vita,
m'han portato
...l'amore.
8.7.2017





ODE ALL'AMORE

Falco che voli lassù
a libere ali spiegate
non ombreggiar l'amor
ché non t'appartiene.

Vista forse ti fa difetto
se non vedi la luce
che brilla negli occhi
dei due amanti accesi.

Afferrar non puoi
ciò che non conosci,
tu che rapace sei
e dell'amor non sai.

A becco asciutto vai
ad arraffar di qua e di là
né agir diversamente puoi
se non ti nutre l'amor.

Perciò educa la natura
e rispetta l'amore
ché di tutte le forze
prima viene d'ognuna.

E sorridi agli amanti
che vedi laggiù
avvinti a quell'amore
che tu nemmeno sogni.

Non ti preoccupare
anche per te passerà
una falchetta sì suadente
che brividi ti farà venire.

Solo allora t'accorgerai
del mistero dell'amore
e ti fermerai in alto
a mirar l'azzurro cielo.

Tutto ti sembrerà più bello
col petto gonfio d'amore
e giù in picchiata scenderai
per riempir di baci la bella.

E poi amerai lei che t'ama
senza paura di perderla
ché l'amore è senza tempo
con lo sguardo all'infinito.

Solo per Lei l'emozione
intensa va incontro alla vita
e tanto amerai Lei che t'ama
che via va la paura di perderla.

Il sole con lei è apparso,
nell'anima un canto d'amor
senti che spiegar non sai,
tanto è la sua forza immensa.

Parli con lei ogni dì,
ogni secondo le appartiene,
ti riscaldi al suo focolare,
di più l'amor non può dare.

Corri presto più che puoi,
vieni da me a portar amore,
toglimi la tristezza dal cuore
e fa soffiar vento di passione.

Corre la falchetta veloce
ché l'amor la spinge
e un irresistibile desiderio
c’è d'averti tra le braccia.

Assaporar i tuoi baci vuole
e tu che altro non aspetti
come neve ti sciogli
al sole lucente d'inverno.

Freddo ora più non senti,
ignudo anche puoi andar
per valli e monti alti
né stanchezza puoi avvertir.

Accanto hai l'amor tuo
che su di te veglia
e ogni sorta di pericolo
da te lontano tiene.

Sovrasta l'amor e infiamma,
in cenere l'odio riduce
e fiori fa sorgere laddove
prima arida era la crosta.

Col cuore aperto cambia
il gusto della vita e l'amore,
qual magica bacchetta,
trasforma tutto ciò che tocca.

Un rapace ero senza tregua,
ora un altro vive in me,
un rapace che sta pian piano
conoscendo virtù d'amore.

Incontro d'occhi e di baci,
luccichio di fiati sospesi
lassù fra le nuvole bianche,
calde carezze di mani amanti.

Voglia non hai di scendere giù,
con la tua falchetta vuoi volare
in alto sino a sfidare il sole
col calore forte del tuo amore.

Or volteggio nell'aria tersa,
più leggera e pura sembra
che sospeso sto sull'infinito
a mirar la tua bellezza.

Un rapace d'amor or sono
ma l'amor tuo solo voglio
ché arrivar fa alle stelle
lassù in alto ove nessuno può.

Desiderio continuo l'amore,
silenzioso lo prendi per mano
per non lasciarlo mai più
ché ne sentiresti la mancanza.

Più facce può aver l'amore
ma racchiuderle proprio tutte,
indistinguibili l'un dall'altra,
rappresenta la sua unicità.

E tu falchetta sei l'amore
prima di essere il mio amore,
tu falchetta sei quel volto
che nel sogno davo all'amore.

L'amore va a vele spiegate
e fa volare sempre più alto,
ora avverto più forza nelle ali
e instancabile volo con te.

Dall'alto piccoli punti neri
ingobbiti per il lungo pensar
stanchi per il gelo vanno
a cercar ciò che non sanno.

S'affannano di qua e di là,
incontrar l'amore non possono
se prima non ce l'hanno
e raminghi in eterno andranno.

Dolce è la tua compagnia,
dolcezza infonde al cuore
e tua è la mano che tende
ad abbracciar te che ami.

Fuori nevica e il gelo incalza,
sul cuore può anche nevicare
ma l'amore scioglie la neve
e sempre fa brindar nella gioia.

Falchetta fai volar l'amor
da te a me ché voglio
sempre sentir il contatto
e farlo volare dentro di me.

Con te verrò per terra e mare
ovunque vorrai andare,
ti seguirò come un'ombra
ché son certo di seguir l'amore.

Svaniscono le ombre lente
calate giù nel profumo,
or dentro tutto evapora,
rimani solo tu e tanto basta.

Cala il sipario sulle emozioni,
infuocata una sola n'è rimasta
e quella è la più incandescente
che la vita m'abbia potuto donare.

Ognuno vorrei l'amor conoscesse,
già, incontrar facile non è proprio
ma all'evento preparar si deve
ché l'orizzonte lontano s'avvicini.

Orsù l'amore vive e fa vivere
e chi alla vita canti innalza
disperar proprio non deve
ché l'amor vivo un di si farà.

Un brivido che sboccia così
d'incanto e scuote il corpo,
l'amore bussa alla tua porta
e aspetta solo che tu l'apra.

Fallo nella poltrona accomodare
e offrigli anche un buon caffè
ma nella rete come un pesce
non pensar di prenderlo facile.

Solo il soffio d'amor respirar fa
l'anima e allora non andar oltre
ché dinanzi hai il vero amore
che tra i beati presto ti condurrà.

Or che ho incontrato te, falchetta,
so che l'amore è giunto alfine
e che il mio cuore l'ha assaporato
per non separarsi mai più.

Quel giorno è arrivato alfine,
anche per me alfine è venuto,
non importa se presto o tardi,
or vivrò per amore e per te vivrò.

Ti cercavo e non sapevo dov'eri,
mi parlavi tanto e non capivo,
mi eri lì davanti e io volgevo
gli occhi in alto sino alle nuvole.

Con te sono iniziati giorni felici,
un'estate che sapeva di sole,
un inverno che mai è venuto,
una primavera profumata d'amore.

Voglio parlare ora solo d'amore,
baciarti voglio tra la gente
e guardar gli occhi di ragazza
che il verde fa luccicare.

Mai vien meno la forza dell'amore,
quella interminabile e instancabile,
che governa lo scorrere del tempo
e non si lascia da esso consumare.

Cristallizza il tempo l'amore,
un tempo scandito da passi
veloci che tanto somigliano
a quelli dei lupi nella notte.

E un tempo lentissimo
somigliante ad una tartaruga
gigantesca che nuota libera
negli spazi profondi del mare.

Da subito Falchetta hai indossato
il vestito della Dea dell'amore,
proprio quel vestito immaginato
e desiderato sulla pelle amata.

L'hai sentito subito tutto tuo
e quel vestito ogni giorno di più
s'animava di colori sgargianti,
quei colori che sono dell'amore.

Forse un dì l'amore finirà
e le ali ti porteranno altrove,
mi mancherai tu, non l'amore
che sempre mi farà volare.

Ad ali spiegate incontro andrò
a chi con l'amore vuol volare
e m'avvicinerò sempre di più
al sole per il calore che emana.

Or l'amore di me s'è impadronito
e non fa paura il suo opposto,
per i cieli ancor più libero volerò
a cantar la sua immensa beltà.

INGRANDISCI LA POESIA




PIÙ IN LÀ, PIÙ IN LÀ 

Più in là, più in là
l'amore non va
se lo s'ingabbia
nel vortice pensar.
Più in là, più in là,
l'amor non chiede,
volar vuole libero
dal vento portato.
Più in là, più in là,
l'amore ti brama,
si strugge anche
ma giammai muore.
Più in là, più in là,
c'è solo il buio
se l'amor finisce
il suo cammino.
Più in là, più in là,
ci sei solo tu,
ché alcun amore
v'è mai d'uguale.
Più in là, più in là,
oltre l'amore
v'è solo la morte
e nulla più.
Più in là, più in là,
non voglio andare
ché so di abbracciare
l'immensità d'amore.
Amo te e nulla più.




SONO FELICE...

Sono felice...
quando il desiderio 
folleggia
nell'anima intera
e va a cercarti
ovunque tu sia
per tramutare
il sogno in realtà.
Sono felice...
perché è vita
il riflesso cristallino
del tuo amore
che accarezza
i miei occhi
e li fa brillare
più di un diamante.
Sono felice...
dal primo momento 
che t'ho incontrata
e mai t'ho persa
ché arde l'amore
e vivida fiamma
illumina l'anima
come quel giorno.
Sono felice...
d'averti tutta mia. 




L'EFFIMERO

Effimero l'amore 
non lo è mai
anche se può cadere
come d'autunno
le foglie ingiallite 
e raffreddarsi 
al fischiar dell'inverno
che ammanta il cuore.
Effimero l'amor tuo
non lo sarà mai
perché sento sempre
come a primavera
nell'aria tersa
il suo profumo
e quel fuoco di passione
come d'estate
il caldo sole.
Sì, il tuo amore
porta a braccetto
primavera ed estate
e alle sue spalle
lascia la tristezza 
dell'autunno e inverno
per dipingere
d'azzurro la mia vita
e immergersi
anima e corpo
nel mio sogno d'amore.
Tanto t'amo...




UN GIOCO, L'AMORE

Un gioco l'amore,
incontro d'occhi,
luccichio di baci,
fiati sospesi
lassù tra le nuvole
finché scendono giù
a respirar di nuovo.
Un gioco l'amore
che scivola via,
pian piano finisce
quando si fa serio
nel veder se stesso
e non riconoscerlo
tra le sue braccia.
Un gioco l'amore,
che termina un di
quando il contatto
cerchi continuo
del suo respiro
e del suo sorriso
nelle pieghe dell'anima.
Un gioco l'amore
che non c'è più 
quando brividi senti
che scuotono il corpo
e lo fanno vibrare
interminabile
al suo cospetto.
Un gioco l'amore
che ha fine
quando l'incontri
e con lui allora
vuoi sempre giocare
ché di lui a meno
non ne puoi fare.
E tu Amore sei
l'unico gioco Vitale...




SOFFIO 

Un soffio, l'amore,
un soffio infinito
che vola nell'anima
pieno di fuoco
per dar felicità,
un soffio leggero
che spira nel cuore,
passa tra le mani
e dolce accarezza,
un soffio che nasce
per me e per te.
Un soffio, l'amore,
un soffio innocente
che mai rinuncia,
un soffio che vento
diventa sino a te,
che a te giunge
per incontrare 
cuore e anima,
un soffio intenso
che al tuo si congiunge
e s'inoltra gioioso
nella notte dei tempi
Un soffio, l'amore...
che non va mai via.

24.11.2014