PROVERBI AFRICANI 2

RICERCA NEL SITO

PROVERBI AFRICANI 2

PROVERBI AFRICANI 2

- Quando le mandibole si incontrano spezzano 
un osso (lunyoro)
- Si ricorre ai denti per slegare ciò che la mano
 ha legato (galla)
- Quando l'uccello non conosce l'albero non va 
a riposarvisi (duala)
- La capra con la scabbia infetta le altre (basuto))
- Chi mangia pepe deve aspettarsi di scottarsi
 la bocca (bantandu)
- La tartaruga non morde la zampa 
del leopardo (pigmei)
- La liana non ha occhi, ma arriva fin sopra
 il tetto (basakata)
- Il bambino che ha perso la madre succhia
 il latte della nonna (toucouleur)
- La strada non dà informazioni
 al viaggiatore (Rwanda) 
- Il sole brucia la schiena, la fame il ventre (galla)
- Si lavora in superficie, in profondità 
c'è il mistero (bahaya)
- Quando il leone invecchia persino l
e mosche lo attaccano (wadchagga)
- Non si eredita da un uomo malato, 
ma da un morto (basonge)
- Quando il padrone di casa è assente, i rospi 
salgono sui bananeti (bahaya)
- Ti ferisci con una spina, sarai guarito
 da una spina (toma)
- La lingua di una donna è affilata come 
un coltello (pigmei)
- La donna è come il fuoco; se vuoi prenderne,
 prendine poco (peul)
- Se conversi con una vedova, pensa subito 
che tu la sposerai (bete)
- Dolce e amaro camminano insieme (efik)
- Il padrone di casa sa dove il suo tetto è
 bucato (bornu)
- La mano sinistra pulisce la mano destra (ngomb)
- Non si taglia un dito sporco (kosi)
- Quando due scoiattoli si azzuffano un
 terzo deve separarli (bantandu)
- Chi cuoce la carne non vuole attorno cani (bantandu)
- Il cane ottiene da mangiare con gli occhi (tupurì)
- Nessun ruscello ne attraversa un altro (bateke)
- Nessuno può prenderti ciò che hai in pancia (basuto)
- Il cane resta presso il padrone che lo nutre (bahunde)
- La luna nuova non può venire 
finché c'è l'altra (bahunde) 
- Il sole e la luna sono le migliori lampade (ntomba)
- Il serpente è cattivo, ma non morde se stesso (bahunde)
- Quando un bambino è su un albero, 
sotto c'è un adulto (batabwa)
- L'uccello non vola con una sola ala (ntomba)
- Chi può imparare a nuotare quando è vecchio? (duala)
- Quando la madre manca, il bambino 
vegeta nella sporcizia (bahaya)
- Le pulci prudono sulla testa dove si trovano (azande)
- Siamo come saliva e lingua (zulu)
- Non si tagliano mai le corna a una 
mucca viva (schambala)

VAI AVANTI VAI INDIETRO


Scambio Banner