Classifica di siti - Iscrivete il vostro!  

PUBBLICAZIONE POESIE COLLETTIVE

NOTIZIE FORUM DIRECTORY RICERCA NEL SITO POESIE D'AMORE CHAT

VAI ALLA PAGINA PER SCRIVERE CON UN ALTRO AUTORE


NOI E LA LUNA

Ho mandato un bacio alla luna
quando ha illuminato i tuoi occhi fatti di sogni.
Bianca luna questa notte
molti cuori farai tremare,
ma tu non illudermi ora
fai volare i nostri desideri sulla tua luce
 perchè farò l'amore per amore!

Versi di B.Bruno, S.Trabanelli.





SPERANZE

Muri di zolle erbose, muri di un labirinto
ci oscurano l'uscita ma oltre sono i nostri desideri,
vittima sacrificale, aggrappata ad un soffio ad un lembo colorato
faticoso andante prima di finire
chiusi in un limbo senza capirne il senso 
mentre mani ruvide sgranano rosari senza croci.

Versi di B.Bruno, S.Trabanelli, f.maccioni 




OTTOBRE

L'odor d'autunno invade l'aria
e accarezzate dal vento son già le foglie;
cadono ad una ad una,danza pietrificata all'imbrunire.
Profumi caldi nel velo sottile dell'aria,
bisbiglìo di foglie cadute
con il loro respiro perso nel vento
come un freddo saluto alla vita.
Il vento soffia forte , la pioggia impregna la terra
s'ode una nenia lontana,placa la mia mente stanca.


Versi di B.Bruno, s.Trabanelli, 
B.Bruno, S.Trabanelli 




GUARDANDO IL CIELO

Le nubi non sono sole ,
uccelli felici volano e vanno dal vento spinti,
orizzonte di fuoco s'accende oltre il mare
e l'animo gioisce in questa sera che s'è fatta sogno. 
Ora il cielo è plumbeo, 
le strade sferzate dal vento incutono timore.
Vago con in cuore un sogno:forse l'usignolo 
canterà ancora per me.

Versi di B.Bruno, .maccioni, S.trabanelli 




MARE

Il vento sensuale dell'estate ti ravviva le onde
che brillano del fuoco della vita,
grosse onde s'alzano formando nuvole spumeggianti
infrangersi di rumori sugli scogli
come voglia continua di giocare
che ti libera dalla monotonia;
la furia m' affascina, geme il vento
ricordi infoscano l'orizzonte, presago di notti scure.

Versi di B.Bruno, s.trabanelli, B.Bruno, s.trabanelli 





PRIMAVERA

Fior che s'aprono alla vista in profumo d'amor
insieme al canto del passero è allegria nell'aria;
scorrono i ruscelli, s'aprono i fiori
vibra la terra che s'è data ad un bacio 
violento di sole inebriante ;
 laggiù l'acacia s'ubriaca di verde,
le foglie sembrano amanti bramosi d'azzurro;
profumi che inebriano come essenze celesti 
e il cuore per un attimo assapora l'infinito. 

Versi di B.Bruno, s.trabanelli, B.Bruno, F.Maccioni 





DONNA

Donna tu sei l'amor,
tu sei l'emozione che ci fa vivere;
unico sentiero di vita e profumo intenso
e attimi dove il cuor nell'estasi ognor riposa. 
Donna,tu sei fior che s'apre all'uomo,
sei il sorriso dell'alba che dà colore;
sorrisi di vita nel siderale abbraccio, tu donna sei
come sistesi estrema di un amore senza fine.

Versi di B.Bruno, f.maccioni, B.Bruno, f.maccioni .




SOLITUDINE 

Quei rami bianchi , freddi, pesanti,
sembravano voler fuggire al vento,
quasi a spezzarsi come mani che cercano calore
e alito di vita per raggiungere finalmente 
un grido infinito come l'azzurro si spande nel cielo;
profumi di verde, nel velo sottile dell'aria
e poi nubi su un cielo ancora oggi carico di tempesta
che trasmette sensazioni che cavalcano pensieri ;
un volo d’un uccello alla ricerca,
a volte plana,
non sa se troverà un chicco nel petrisco.

Versi di B.Bruno, f.maccioni, 
s.trabanelli, f.maccioni 






E' NEI TUOI OCCHI

Nei tuoi occhi quel ch'io voglio,
dell'anima il color mai visto prima, un cielo estivo;
la mia fragilità esposta in questo vasto mare
nei tuoi occhi voglio naufragare, 
tu porto sicuro ed elemento struggente
 nel chiarore di una luna appena visibile 
che s'apposta trascinandomi in un eterno sognare; 
nei tuoi occhi, come specchi, 
un mondo diverso si riflette,
anche la notte toglie i suoi veli ed è luce,
una luce sicura nel mio tempestoso mare 
dove fragili castelli di sabbia resistono. 


Versi di B.Bruno, s.trabanelli, f.maccioni, 
B.Bruno, f.maccioni 





VITA

E' una strana creatura la vita che cammina
come il sole e la luna tra verità e menzogne,
noi esuli vaganti ,attraversiamo sirti senza tempo
figli di terra amara, ombre nel silenzio grève;
è luce che si attenua nel pensiero struggente
di un amore a cui nulla si è donato se non la speranza.
Guardo con ansia il fiume che mi trascina
verso aridi deserti.Che ne sarà di questa vita?
Questa vita vissuta nella speranza e trasfigurata nel tempo
sia riposo agognato e luce viva anche per un amore ritrovato! 

Versi di B.Bruno, s.trabanelli, 
f.maccioni, s.trabanelli, f.maccioni 





CONTINUA ALLA PAGINA SUCCESSIVA