Scambio Banner

Classifica di siti - Iscrivete il vostro!

 

 

POESIE A TEMA

nostalgia-addio-ricordo-tempo


UN PALPITO DALLA LUNA
A BEAT FROM THE MOON

Porto via un palpito dalla luminosa luna
e smanio sospirando perché non sei con me,
immagino di camminarti accanto  
di parlarti per non sentirmi solo,
sogno le tue labbra per viverti nel baciarti
mentre una lacrima d’emozione
brilla cercando i tuoi occhi.
Cado in voluttuoso sibaritico vortice
inseguendoti nel profumo dei ricordi
enfiando le mie vene di te.
La luna è là, mi guarda nel suo vagare,
mentre io mi smarrisco in quel raggio di luce.

Baldo Bruno  26-1-2014
INGRANDISCI LA POESIA



IN ATTESA CHE VENGA IL GIORNO
HOLD THAT IS THE DAY

Or più niente,
un vento che spazza anche la luna,
solo i tuoi occhi di lacrime
che mi fissano e le incomprensioni
in vortici scuri di rabbia
perché non ho saputo comprenderti.
La lontananza è or lama d’acciaio
e mi calmo solo se immagino
che respiri accanto a me
in un’attesa che venga il giorno.
Alzo gli occhi al cielo
e le stelle sono là a brillar senza posa.

Baldo Bruno  26-8-2013




NON PIANGO PIU’

Invano cerco la tua immagine tra le foto,
il tuo sorriso è morto, non ricordo 
nemmeno l’ultimo tuo profumo.
Eppure mi chiamavi amore…




TI HO INCONTRATA PER CASO
I MET YOU BY CHANCE

Sei partita e mi hai detto “addio”
come nulla ci fosse stato tra te e me,
ho visto i tuoi passi svanire
mentre la neve divorava il mio cuore
in un silenzio rimbombante di perché;
mi sono accorto che era stata una pazzia
ma , mentre eri nelle mie braccia,
sembrava tutto vero anche i tuoi baci,
ma tutto , proprio tutto, è bruciato
in quel fuoco avvampante.
Che illusione! Eri bellissima
ma la tua anima m’ha donato un fatuo vuoto.

Baldo Bruno 7-6-2013





INUTILE ATTESA
USELESS WAITING

La luna s’affacciava di tanto in tanto
con i suoi occhi tra nuvole corrucciate,
le fronde stanche dondolavano 
spinte dagli aliti arcani dell’aria
e la mia anima le ali librava
ad errar irrequieta su quegli spazi
in cerca di te, in cerca di quei sogni…
 Che inutile attesa !
Speranze annegate della fantasia
in quei refoli di vento…
ed io lì a mordermi le labbra,
ad aspettare nell’illusione
dissolta dalla tua assenza
…e lontano anche il mar
non placava le sue voci
come il mio cuore avvolto
nelle tue immagini oscurate.

di Baldo Bruno 3-4-2002
(modificata il 16-4-2013)





FANTASIE IN VOLO
fantasy  flight

E’ notte, ricordo i tuoi baci 
 in un’insonnia di fuochi,
il pensiero sfiora la tua bocca sfiora l’amore
al galoppo sino alla luna che griderà.




ULTIMO ADDIO 

Sulle mie labbra calde 
hai lasciato il tuo respiro 
come l'estate al suo volo 
...ho udito il grido dei gabbiani 
ultimo addio 
tra un passo e l'altro 
con le onde pronte a scivolare 
sulle orme dei ricordi 




LIMITE DEL MARE 

BALDO BRUNO 

Il mio pensiero ha raggiunto il limite del mare 
nell'accesa quiete d'un pietoso tramonto 
...riascolto le tue parole 
come gli alberi restano muti al canto degli uccelli 
riconosco il contatto dei tuoi capelli 
ondulati sotto le trepidanti mie mani 
...quello sfiorar leggero del tuo corpo 
un tenue aroma di gracili fiori 
...quelle tue guance rosse 
nel loro silenzioso divampare 
con tutto ancor quello che è in me 
non potrei dimenticare quelle notti 
con la tua pelle...un fiore che i miei demoni 
hanno avuto in dono dal tuo battito 
...e stringo al mio cuore il vuoto 
un palpito di ricordi lontani 
tu ritorni nel mio cuore come rugiada sfiora i prati 
unendoti al mormorare dei fili d'erba 
...al respiro della brezza che non sa più del tuo alito 





MA TU NON CI SEI 

Ricordo il giorno in cui ti baciai 
il mar in piedi a veder le stelle 
...quelle labbra d'amor tremanti 
aggrappate ai miei respiri 
e candida delle silenziose tue lacrime 
quante volte la rugiada ho sfiorato 
io...che non t'ho saputo amar... 
ricordo ancor l'ammirevole chimera 
in volo di quei petali d'un fior 
tra le tue mani per contar s'io t'amassi 
ma non t'ho saputo amar 
...e quegli occhi ardenti su di me posati 
che come l'ombra ho fuggito d'un tramonto 
...credevo che m'avresti odiato 
no...tu mi amavi 
ed io non sono salito sul tuo pegaso sogno 
...ci sono tante cose or che vorrei dirti 
dolci le parole che t'aspettavi da me 
or queste senza più limiti 
mentre il mio battito siede accanto alla nebbia 
...ma tu non ci sei 
sei salita sul tuo nero arcobaleno 
lasciandomi gli altri colori 





QUEL DESIDERIO DI TE 

Quel profumo di te 
mi manca 
di quegli attimi d'amore 
...e cerco le tue mani 
che ancor penetrano 
nella mia anima 
...osservo il sole che sorge 
immerso 
in desideri silenziosi 
luccichii d'ali 
che avvicinano i nostri corpi 
ti sfioro... 
fremiti 
e si diradano 
le perle di cristallo 
in quella speranza azzurra 
dolce culla dei miei sogni 





TU SEI BELLA

Tu sei bella ma ancor più bello è l'amor
che vive in te per me nello specchio d'un ruscello,
della pelle tua potrei goder sinuosa
ma il dono tuo del corpo è in quel che contiene;
calde mi saziano le tue carezze
ma della tua anima i dolci impeti di più.
Tu sei donna ma donna vera,
in te l'amor puro si rimescola col piacere della pelle
abbracciandomi in respiri di vincoli eterni :
il tempo può scalfire il tuo corpo
non quello che v'è dentro,
ch'arriverà come bacio di farfalla bianca su di me...





PROFUMO DI DONNA

Nudo il tuo pensier d'anima
m'avvolge col tuo profumo di donna
...resto a guardarti per un istante
sotto il rintocco anomalo del mio cuore
e m'accorgo del tuo profondo incanto
ah ...vorrei il tempo io fermar
sulle carezze del magico palpito...
guardo lo smalto delicato dei tuoi occhi 
e la mia pelle s'inchina all'esplodere dei tuoi baci
come l'aurora fa strada alle mani del sole
...vorrei il tempo io fermar 
quando i nostri corpi  come rose
sono avvolti da trasparente rugiada
e  tremante la tua mano sfiora la mia 
...la tua anima danza con la mia
in un abbraccio di silenzi immortali