Cynegi Network
FISCHI ALL'ORECCHIO: VIA COL PINO
FISCHI ALL'ORECCHIO: VIA COL PINO


HOME PAGE    PSICOLOGIA    POESIE CATARTICHE

 

                                                      

 Fischi all’orecchio… l’acufene si può alleviare con l’estratto di pino marittimo francese.


L’acufene è un disturbo dell’udito contraddistinto da fischi, ronzii, fruscii, crepitii, soffi, pulsazioni ecc. che si sentono di continuo. Questo li rende particolarmente fastidiosi e, spesso, rendono la vita difficile . 
 Esistono tuttavia diversi metodi per contrastarlo: si va dalle terapie farmacologiche, all’intervento psicologico, fino ad arrivare a soluzioni più dolci come  l’estratto di corteccia di pino marittimo francese: può migliorare il flusso sanguigno all’interno dell’orecchio, recando sollievo dai sintomi dell’acufene. 
In effetti Un flusso di sangue alterato nell’orecchio è una causa comune per l’acufene, una condizione preoccupante e molto debilitante che può influenzare la salute globale e la qualità della vita.

Con una ecografia ad alta risoluzione si è scoperto che l’acufene è causato da un limitato apporto di sangue all’orecchio interno. 
Quindi con il trattamento con l’estratto di corteccia di pino si è potuto constatare che la velocità del flusso sanguigno  aumenta. 
La migliore circolazione sanguigna porta quindi a una riduzione dei sintomi dell’acufene. Gli studi indica chiaramente la capacità del rimedio di migliorare la funzione vascolare e il ripristino di perfusione di sangue cocleare, che a sua volta riduce la gravità dei sintomi degli acufeni.

 


Classifica di siti - Iscrivete il vostro!


Classifica di siti - Iscrivete il vostro!