GINGO BILOBA : CIRCOLAZIONE
GINGO BILOBA : CIRCOLAZIONE


HOME PAGE    PSICOLOGIA    POESIE CATARTICHE

 

                                                      

Lo Gingo Biloba  è una pianta originaria della Cina  che viene chiamata volgarmente ginko o ginco: il suo estratto ha effetti sulla circolazione del sangue rendendolo più fluido.
Quindi è particolarmente conosciuto per la sua attività sulla circolazione venosa, arteriosa e soprattutto per quella cerebrale.
Lo Ginkgo Biloba potenzia l’attività sessuale,  agisce come  vasodilatatore delle arterie, ha un’attività antispasmo, può facilitare la prevenzione di trombosi e di tanti altri disturbi collegati ad una cattiva circolazione del sangue.

Possiamo riassumere le sue proprietà:

* Migliora la circolazione  facendo aumentare l'afflusso di sangue al cervello migliorando, così,  la concentrazione, la memoria  e l'abilità cognitiva. Buono, quindi, nelle perdite di memoria dovute a età avanzata.

Aiuta anche in casi di tinnito (ronzio alle orecchie), acufeni, e vertigini, perché favorisce una fisiologica fluidità del sangue ed un adeguato flusso sanguigno al microcircolo dei diversi distretti periferici, tra i quali l’orecchio interno. Una migliore circolazione periferica aiuta a ridurre anche la sensazione di freddo alle estremità ed i crampi.

* Antiossidante - è uno spazzino dei radicali liberi e  protegge quindi il cervello e il sistema nervoso dai danni provocati da questi, e ciò può aiutare a rallentare il processo di invecchiamento .

* Diminuisce la viscosità del sangue, protegge le arterie, le vene e i capillari dai danni, e aiuta a regolare il loro tono e la loro elasticità .

Prima di assumerlo bisogna consultare sempre il medico in caso di cure già con antiaggreganti.

 


Classifica di siti - Iscrivete il vostro!


Classifica di siti - Iscrivete il vostro!