PIER DELLE VIGNE


HOME PAGE    DIDATTICA SCUOLA    POESIE 200-900    COMMENTI POESIE FAMOSE    LETTERATURA


 


Però ch'amore non si pò vedere
*

PIER DELLE VIGNE

Pier della Vigna (o delle Vigne) scuola siciliana

Nasce a Capua nel 1190, studia retorica e diritto a Capua e poi Bologna. La sua vita si lega a quella dell'imperatore Federico II di Sicilia, per il quale ricoprì incarichi di elevato prestigio, da giudice a cancelliere a alto funzionario.
Caduto in disgrazia, subisce la prigione nel 1249 a Cremona, muore suicida (cfr. Dante Inferno, XIII) in una imprecisata località toscana.
L'opera più importante lasciataci è l'Epistolario scritto in lingua latina, esempio di preparazione giurudica e abilità retorica. E' autore di alcune canzoni e sonetti appartenenti alla scuola siciliana.

Però ch'amore non si pò vedere

Però ch'amore non si pò vedere
e no si tratta corporalmente,
manti ne son di sì folle sapere
che credono ch'amor sia niente.

Ma po' ch'amore si face sentire
dentro dal cor signoreggiar la gente,

 

molto maggiore presio de[ve] avere
che se'l vedessen visibilemente.

Per la vertute de la calamita
como lo ferro atra no si vede,
ma sì lo tira signorevolmente;

e questa cosa a credere mi 'nvita
ch'amore sia; e dàmi grande fede
che tuttor sia creduto fra la gente.

 

 

 

Parafrasi testuale

Poiché l’amore non si può vedere e non si tocca materialmente, molti sono di così folle sapere che credono che l’amore non sia niente. Ma dopo che l'amore si fa sentire padroneggiare la gente da dentro il cuore, (per questo) deve avere maggior pregio che se lo vedessero. Per una propria virtù, la calamita non fa vedere come attira il ferro ma lo attira irresistibilmente; e questo fatto mi invita a credere che l'amore sia (sia concreto); e mi da grande fiducia il fatto che sia creduto tuttora tra la gente.

Parafrasi interpretativa

Poiché l'amore non si può vedere e non si può toccare con mano molte persone giungono alla folle conclusione che l'amore non esista (non sia importante; non sia niente ). Ma dopo che l'amore si fa sentire (innamoramento), riesce a padroneggiare la gente dal cuore; e per riuscire a fare ciò deve avere un pregio (ricchezza; forza) maggiore che se fosse una cosa visibile (concreta). La forza con cui l'amore padroneggia la gente è come la forza della calamita che pur non essendo vista riesce ugualmente ad attirare irresistibilmente il ferro. E questa realtà conferma la mia convinzione che l'amore esista e la mia convinzione è rafforzata dal fatto che la gente creda tuttora che esista.

 

 


Classifica di siti - Iscrivete il vostro!