Classifica di siti - Iscrivete il vostro!

LE POESIE GIOVANILI DI B. BRUNO 2

POESIE


Migliora il sito POESIA E NARRATIVA con una DONAZIONE


NEL MIO CUOR

L’amore nel mio cuor s’è affacciato, 
lui palpita, scuote senza sosta
l’anima mia ch’è tutta in sussulto;
di sbocciar teme per veder la luce
ma vive e nessuno può vietarglielo.

E’ un amore che ogni passo dosa:
avanti va nel silenzio ma vive
donandomi emozioni intense
quando con il mio sguardo t’incontri.

Perderlo sarebbe sfiorir senz’altro
la mia giovinezza ch’or vive in me.






AMORE CALDO

Ti guardo,
quella tua pelle vellutata
e le tue curve sinuose
mi fanno impazzire. 
Ti accarezzo,
le mie braccia
ti stringono a me
sento intensamente
il tuo respiro affannoso,
il piacere mi assale. 
E' un magico momento:
ti sento,
ti stringo a me
ancora di più. 
Sei fantastica,
con quei tuoi occhi
azzurri e sensuali,
luminosi
come perle dei Caraibi. 
Mi fai morire,
sei mia,
ti amo.




TI AMO DAVVERO

 Cambiano le stagioni
mutano gli alberi
ma non il mio amore per te,
mio dolce tesoro.

E' come un fiume in piena
che trascina ogni cosa;
è come una fiamma ardente
che si propaga senza sosta;
è come gli spazi infiniti
dell'azzurro cielo.

Storici amor
come Romeo e Giulietta
sembrano a me
ben poca cosa
quando io penso
alla passione possente
che del mio cuor
il battito alimenta.

Amore incontrastato
è il nostro
che argini depreda
e accorda
ogni dissidio.

A volte lo penso
mi piacerebbe amarti
anche lassù
ed il confine annullare
tra la vita e la morte. 
 





OCCHI AZZURRI

Occhi meravigliosi
mi guardano
e mi fanno innamorare. 
Vorrei tuffarmi
in questi laghi
fino a trovar
nella loro profondità
l'amore che sogno
e mi fa ubriacar.
Occhi luminosi
azzurri come il mare
mi guardano
e mi riempiono
della loro luce.
Il mio cuor
s'illumina di colpo
e con ritmo incalzante
ad ogni battito
pulsa amor. 






NO SI PERDE PER AMORE

E' finito il nostro amor
ma non per colpa mia,
ti ho dato la mia vita
ed in un rovo spinoso
la mia gioia si è esaurita. 
In questo mare di lacrime
io annego,
non c'è corda
per portarmi su
non c'è altra fiamma
che potrebbe riscaldare
il mio povero cuor
vittima di un infarto d'amor.
E' difficile dimenticar
quando si ama,
è difficile sognar
a mani vuote,
ma devo vincere il destino
per amor della mia vita. 
 




NEL BOSCO

In mezzo al bosco
come in una favola
io e te
mano nella mano:
due cuori
che si cercano,
due anime
che si attraggono.

In mezzo al bosco
fra le foglie
gialle e cadenti
per la passata stagione
è sbocciato
come un fiore
il nostro amore.

In mezzo al bosco
tra i sussurri
dei trepidi uccelli
due nuove creature
spiccano il primo volo
verso un mondo
che non tutti
possono trovar. 
 




IO VORREI

Un dolce zeffiro
io vorrei essere
per sfiorare
la tua cute delicata
e sentirne
le vibrazioni;

acqua limpida
del mare
io vorrei essere
per riflettere
il tuo sguardo azzurro
e coglierne
le impressioni;

il tuo profumo
io vorrei esser
per stare con te
senza lasciarti mai;

il tuo spirito guida
io vorrei essere
per darti speranze
negli istanti
più squallidi. 
 





INCANTEVOLE VISIONE

Ho sognato di star con te
che mi sfuggi ancor:
ti ho vista bellissima
ridente come un angelo
vestito di bianco lucente.

Incantevole visione
che sogno può donar,
senza respiro
mi hai lasciato
e incantato
di fronte al tuo splendor.

Volevo darti un bacio
ma sei svanita
e la mia illusione
s’è dissolta.

Ora, ostaggio
di questo sogno,
vivo nella realtà
col tuo volto
raggiante e splendente
inciso nel mio cuor.

Vorrei sognarti ancor
per continuar
quegl’istanti
che mai forse
rivivrò. 





LA LUNA E NOI

Stasera
nel cielo nero stellato
brillerà
la luna piena
ed io
non vorrei perdermi
il momento
in cui, impetuosa, si specchierà
luminosamente
nei tuoi occhi chiari e vivaci;

perdermi
non voglio il tuo dolce sorriso
illuminato
da quella luce ridente che sa
incredibilmente
di un incanto misterioso e irreale.

Io e te
in un rigoglioso giardino fiorito,
io e te
sotto la luna e la felicità. 
 




INCONTRO

Ti ho vista arrivare
bionda e seducente.

Che amore che eri! 
Mi hai stregato
col tuo portamento
statuario e sorretto.

Tra la gente
ti ho vista arrivare
ed i nostri occhi
si sono incrociati
come fari abbaglianti.

Mi sembrava impossibile,
eppur ti giravi per me
ormai bloccato
vicino ad un bar.

Il tuo sorriso
mi ha invitato
al nostro incontro
d’amor.

Ti ho vista arrivare
bella da morire
e ti sei accorta di me
cambiando la mia vita. 
 





PENSIERI PER TE

Ti penso ancor tra le vie della città,
silenziosamente
attraverso quei deserti chiedendo di te; 
soavemente
ancor si sente l’eco delle tue parole
tra le pareti
della mia stanza che la tua assenza avverte.

Ti penso ancor
anche se tu, ormai dagli occhi miei lontana,

capricciosamente
il nostro amor hai dimenticato.
Ti penso ancor
e con la mia mente ti porto come allor
nei luoghi
che ci hanno visti insieme
legati
da un amor che ormai non c’è più.