Classifica di siti - Iscrivete il vostro!

COLLEZIONE POESIE CATARTICHE 5



ANIME REPRESSE

Le rosse pennellate del sole
sull'orizzonte calmano l'ansia della sera
 ed ecco un frivolo vento  abbraccia
i biondi capelli e soffici che silenziosi
coprono la rabbia confusa del tuo orgoglio

...povero me
tu  m'ami e ti fan paura le mie carezze
le mie mani...anime represse
possono darti quanto la certezza del sole

anima mia...
se non ci si abbassa 
non ci si innalza




HO BISOGNO DI TE

Ho bisogno di te...
mi basta toccare la tua innocenza  
devo però amarti per vivere 
...non possiamo essere pagine di un tempo
 petali di rose senza padrone
c'è tanto cielo sopra di noi
...e  se ci sono gialli luminosi della notte
io e te li  guarderemo da vicino



PENSAMI

Quando sei nelle braccia nere della solitudine 
e tremar fa il freddo le tue labbra 
allora pensami...
capirai quanto può il calore
di una mia parola sul tuo cuore...
una mia carezza...dolce sulle tue mani
capirai quanto d'un sentimento 
è necessario il respiro 
...l'amore di un uomo
che non desidera altro che te

Ora potrai capire i miei occhi
vuoti...che non hanno potuto gioire di te 
capirai...le mie mani
che non hanno potuto abbracciare
quello che oggi tu desideri
...l'amore





PRENDIMI L'ANIMA

Prendimi l'anima...solo tu puoi arrivarci 
seguendo  un vortice d'uragano
fammi sentire immerso tra le tue carezze
io e te tra la follia dei desideri
dentro di me ...dentro di te l'amore
le parole s'affacciano così ai nostri occhi
e tu ... sulla mia carne sensibile
liberami coi tuoi baci
non voglio cader in una metamorfosi
dei sentimenti...miraggi riflessi
nel timore che si alzi il vento portandomi via
...ho bisogno d'amor e d'amor donar
libero tra le tue braccia
ove i fiori guarderebbero le stelle





STUPIDO ORGOGLIO

In quella fredda estate l'onde mie
ancor alte e increspate al tuo addio
lambivano invano la sabbia bionda

un bimbo ricciuto mi tirò la mano
per farmi vedere il suo castello

...il mio ora era distrutto
e misi gli occhiali da sole
in quel cammino d'ansia

...sentirla  sola andar via
con gli occhi in quell'interminabile tramonto
dovevo capirla subito...stupido orgoglio
ora puoi tuonare nel silenzio





DESERTO DI LUNA

Mi basterebbe una tua carezza 
per incominciare ad amarti
...una tua  parola
in un volo senza veli di nuvole

ma siamo immersi nella maschera
dei  nostri sentimenti stretti
sempre di più nella crisalide

paura...di soffrire 
paura di essere liberi
e...ci perdiamo in un deserto di luna
senza mai far mormorare il cuore
quei  gesti...nel tuono del silenzio
per paura di perdere....
per paura di niente

eppure...vorrei io
tanto illuminarmi dei tuoi occhi
e...sognare sulle tue parole
...immergermi in quel gioco di sentimenti veri
senza mai far dileguare la luce





STRAORDINARIO SORRISO

Emozioni perdute in un'autentica lacrima
denudano il mio viso...
è la vita uno straordinario sorriso
avvinto alle labbra del cuore
gioire non è salire sulle ali d'un gabbiano
né cercar allegria per lasciare...viole appassite 
vorrei amare...
come petali allegri d'un bianco ciliegio
in primavera...ma ora è inverno...
il silenzio delle ali non satura il cielo
e corro...non voglio fermarmi
le stagioni cambieranno sempre





IN ATTESA DEL SOLE

Lasciar solo un anziano
che ha dato tutto...anche la vita
...abbandonare un drogato nell'orrore del nulla
come un cane randagio che ulula alla luna
...lasciare un bambino fuori dal gioco 
nell'urlo dell'infanzia 
perché non sa sorridere
...escludere l'altro dai nostri caldi abbracci
perché è diverso da noi
è proprio così...ci manca il tempo 
o forse vogliamo evitare
di  vedere...
un mondo  prigioniero che urla
come  un mare in tempesta
il suo sentirsi...niente
in attesa di vedere il sole 
che continua a star dietro le nuvole
questo fa male
...è vedere un mattino 
che ci tramonta sugli occhi
senza poterli aprire ai colori della vita




NULLA E' MAI PERDUTO

"Ho voluto gli occhi tuoi d'incanto
sotto l'azzurro d'alterne maree
n'ogni goccia di pioggia m'hai amato...

E nulla n'è mai andato perduto
i nostri baci ...come l'eterne onde 
continuano ad accarezzar la sabbia

Vive ancor il nostro amor...
si dirige al di là del tramonto
...di noi parlano i luoghi
quello che abbiamo lasciato

Le impronte dei nostri figli
percorreranno quel sogno
nostro...di tutti

Amare e... ancora amare
guardandosi negli occhi
per vedere sempre i fiori sbocciare