FIGURE RETORICHE DIVINA COMMEDIA CANTO 10° INFERNO




PRINCIPALI FIGURE RETORICHE

 

75.   "nč mosse il collo"
 

IPALLAGE
4. "empi giri"

ENJAMBEMENT:
VV.8/9 : son levati / tutt’i coperchi
vv.27/28: uscěo / d’una de l’arche
vv.47/48: furo avversi / a me
vv.55/56: talento / avesse
vv.57/58: cieco / carcere
vv.121/122: l’antico / poeta



ANASTROFE:
v.8: guardia face
v.15: morta fanno
v.43: d’ubidir desideroso
v.88: il capo mosso


RIMA SICILIANA:
vv. 67- 69. come / lume

PERIFRASI
v.22: la cittŕ del foco (l’Inferno)
v.79: la faccia della donna che quivi regge

 (Proserpina, identificata con la luna).
69. "non fieri li occhi...dolce lume" PERIFRASI


METAFORE:
v.69: dolce lume (il sole)
v.102: il sommo duce (Dio)
v.132: di tua vita il viaggio (il corso)



ENDIADI

85 "lo strazio e l grande scempio"



Classifica di siti - Iscrivete il vostro!