FRASI D'AMORE

Classifica di siti - Iscrivete il vostro!

LE POESIA SENSUALE 2 DI B. BRUNO


Migliora il sito POESIA E NARRATIVA con una DONAZIONE


ROSSETTO
LAPIZ DE LABIOS

Mi sfiorano le labbra di rossetto
tue  sulla mia pelle che or sa di te,
e par che respiri d’amor con la tua bocca
impressa vogliosa su di me;
poi le bacio con le mie calde
per sentirle attaccate al mio cuore
e s’apre quel rosso calice dischiuso,
coppe inebrianti di vino
le labbra danzano umettate con me,
mi abbandono per perdermi nel tuo piacere,
sussurri nel fuoco
portando dentro di me il rosso tremante di te.

Baldo Bruno  1-4-2012



TI BACIO COME UNA VOLTA
HOW TO KISS YOU ONCE

E’ notte, ti bacio come una volta
sulle labbra, soglie del piacere,
e provo le stesse sensazioni di sempre
perché amor non è mutato nel mio cuore,
c’è sempre una rosa che mi vibra tra le dita.
Indimenticabili i tuoi occhi, si socchiudono,
mentre lentamente s’insinuano le mie mani
tra i tuoi odorosi capelli inanellati
in un ballo di carezze tra gli eterni fiori del tuo corpo;
su di noi discende  sempre lo stesso fuoco
con una grazia ardente di miele pulito
ed io sono spiaggia assediata dalle onde dei tuoi baci
che mi sussurrano “sei il mio amore”.
La mia notte con te diventa così immensa,
interminabile come un oceano.

Baldo Bruno  2-1-13



BACIARTI SOTTO LA LUNA
kiss you in the moonlight

Vieni da me , sentimi col cuore,
vorrei baciarti sotto la luna
per vedere meglio gli occhi tuoi innamorati di me,
insieme a te mi basta la luna
la sua luce è un magico violino
mi fa vibrare e perdermi nei tuoi occhi umidi d’amor,
accompagna le mie carezze all’infinito sui tuoi fianchi
mentre ti sussurro ardentemente in un tuo orecchio
un palpitante gemito d’amore;
voglio coglierti finchè le tue stelle infiammate
mi guardano lanciando frammenti al mio cuore
sotto uno spicchio di luna non solo a rischiarar 
la penombra ch’arde del nostro amor
sotto un frenetico gioco di abbracci;
sentimi com’io t’ amo , baciami ,
culliamo insieme la luminosa notte d’estasi
che tratterrà il risveglio dell’alba
presa dall’ambrosia dei nostri desideri
immersi nei dondolii dei nostri cuori.

Baldo Bruno  9-2-2012




VOLI DI FELICITA’

Voglio stringerti a me ogni giorno
per avere il tuo profumo sulla mia pelle
e sentirti anche quando non ci sei;
voglio che tu abbia sempre il desiderio
di sentire le mie focose labbra
con gli aliti in amore appagati
fino a cadere come gocce di gemme
sui nostri corpi stremati di felicità.
Voglio che tu mi dica che m’ami
e che vuoi essere presa in volo
dall’eco delle mie parole.




TI STRINSI TRA LE BRACCIA

Ti strinsi tra le braccia
nuda
in un silenzio fatto a pezzi dai tuoi baci,
il tuo corpo era un campo di semi d’amore,
l’anima mia balzò
sotto le curve del treno della notte;
ero in un gran fuoco di mani e abbracci
che faceva arrossire la notte piena di stelle,
ormai il tuo cuore era in una danza d’amore
sotto un’orchestra di carezze in folate d’emozioni.




SENSUALITA’

La tua sensualità si legge negli occhi,
quando mi guardi
sei un caldo sole d’agosto
che cala lento nel brizzolato mar;
al tuo sguardo è lo stesso mio corpo
sommerso,
il tuo palpito si posa sulla mia pelle
come un richiamo
che m’avvolge con la tua bellezza
con la tua primavera
che rinasce nel mio sangue.





ARMONIA DI SENSI

Sboccia la tua bocca al mio bacio,
i miei passi sono nel fuoco delle curve,
il corpo risponde all'anima in un'armonia
che lega i sentimenti a onde che si ergono del mar
nel silenzio percosso dai respiri.
Le parole prendono per mano le carezze
dolci a scoprir il tuo mare di emozioni,
i tuoi baci m'offrono le labbra
ed è folla nel mio cuor che canta il piacere di te.
Dentro mi sento parte di qualcosa
io e te siamo d'un fior un insieme di petali...




ISTINTI
PASION PROHIBIDA

Se tu sapessi con quanto amore stringerei la tua mano...
e spingo con Eolo i dolci venti della trasgressione
verso te...
quella brezza impregnata di desideri mai placati
per non  vederti accarezzata  da  mani di carne...
non può chiuderci la ragione nel letargo dei sensi 
...t'amo e vivo nel desiderio onirico di te
gli istinti hanno sete...
sono occhi che non hanno orizzonti
e a liberar vanno l'urlo soffocato
ascoltalo
t'amo senza respirare il vivere di te…
fugge il mio corpo a calpestar l' oscurità
non si può soffrire il vuoto di una vita smarrita
con i passi in un cerchio senza luce di cristalli
quando si riflettono gli echi di una passione
nei tuoi occhi che non hanno più nessuno
...t'amo senza poter trasformare il pensiero in carezza
per te rischierei sotto cieli d'alba
e berrei l'elisir al bacio della luna
fuori dall'alcova ipocrita
lontani
da chi non ci ha capito
e ha arrotolato il nostro spazio con un filo di nebbia
t'amo e...non posso d'un impossibile amor
raccogliere il cieco dolore
sono nel mio crocevia in attesa dei tuoi baci
su cui si addormenterà la luna piena
...sulle nostre labbra che si spogliano
in un'amletica notte di amori finalmente nudi






DENTRO DI ME IL TUO MARE

Dentro di me il tuo mare
fa piangere i miei sogni
sino al singhiozzo dell'anima,
entra ed esce, va in riflusso e poi mi pervade
lasciandomi quel tuo odor di donna
come rosa color carne;
poi riprende,
gocce di parole e carezze
sono acque tormentose,
s'innalzano i sentimenti alla marea
in quel vortice di passione,
si gonfiano, si fan tempesta e si placano,
in silenzio come stelle si cullano sull'onde
in attesa d'un abbraccio di baci.





AMORE

Le tue carezze mi danno la febbre del mare
e la mia brama ubriaca di liquor d'amore
cerca ogni tua nudità.
Ma più della tua pelle
io adoro lo spogliato tuo cuore
chè tutto possa chiamarsi amore
tra baci e passione.





CALDO ROMANTICO

Mi fa entrare la tua pelle
 in un paradiso di boccioli delicati
tra profumi d'angelo e gioielli di fata ,
i sospiri s'innalzano caldi
a danzare tra l'etere e le stelle.

Niente silenzi
solo parole di labbra inumidite
che cantano
la loro voglia di caldo romantico
…sguardi inebrianti che acquietano
saziano
e placano di vita  i turgidi desideri,
i cuori non vorrebbero smettere di battere
solo riposarsi
sino all'avvicinarsi di nuovi venti.

Le mani si toccano
si stringono
depositando sentimenti su cuscini di raso,
fresca rugiada su delicate corolle
che si schiudono al nostro amore.





ORA IL SOGNO TACE

E' un brivido accarezzarti
con la mia bocca ghermita alla tua
…non farò morire i miei baci
nel primo volo della notte.
Avrò te nel cuore ardente
sino al respiro freddo dell'alba
sulla nostra follia…
Non illudermi
ora che il sogno tace
e gli istanti scolpiti dalla noia
cominciano a sorridere.
Voglio raccogliere il tuo respiro caldo
chè accompagni senza tregua l'urlo del mio amore.






OLTRE LA SOGLIA DEI SENSI

Le mie labbra sono nel vento d’autunno
 porteranno via il tuo respiro,
cadranno le foglie
ma non i nostri petali d’amore:
ti bacerò oltre la soglia dei sensi
unico traguardo alla mia felicità.





IL TUO CORPO E' AMORE

Il tuo corpo è amore e amor l'anima
che in ogni poro pulita lo pervade;
accanto a te l'immenso si svela
alle note calde della tua pelle
ove sento la tua anima librarsi
pronta a volare nel mio cuore;
e più t'accarezzo
e la mia mano sale al tuo viso
tra lampi di fuoco,
così il tuo spirito al mio battito s'aggrappa
che ti cerca per vivere di te.
Il tuo abbraccio così vero ,così caldo,
come cielo dal manto stellato
mi fa sentire il bacio delle anime
che salgono su una giostra del Luna Park
come ad attendere i corpi.
Così ogni volta che ti cerco e ti amo
anima e corpo si attendono e si desiderano.
Il tuo corpo è amore e amor l'anima
quando t'offri a me pelle contro pelle,
respiro contro respiro in un solo alito.





LUCE INNAMORATA

La luna illuminò i nostri corpi
stillanti amor nell’infinito istante,
io nell’odor lucente dei tuoi baci
risuonavo di te al tuo passar nel cuor.
Quella sera anche le stelle eran grette
sotto lo sguardo grato della luna,
io strinsi le tue mani per amor
le tue forme tramutate in farfalle
attratte dalla luce innamorata;
le tue carezze eran passi di danza
e fuoco che divampa e largo dilaga
disseminando battiti di cuore
sull’arco teso della notte insonne.
Che estasi l’averti col desiderio
per sempre di baciare la tua pelle!





VIVERTI

Rosse erano e tenere le labbra
ch'io baciai quella sera, soave il respiro
un viverti sulla mia bocca
come un infragersi continuo d'onde
tra affannosi aliti ed esplosioni ;
era un tutt'uno meraviglioso di rosso tramonto,
e tu bellissima quando mi hai guardato negli occhi
senza parlare...
le tue labbra avevano il sospiro dell'amore,
le ho guardate
come quelle le ombre grate
ormai sembravano innamorate della luna.


Copyright by EDIT.KARMYNE 

  Poesie e Frasi Poeti Moderni Didattica Scuola