Poeti stranieri:TAGORE

Classifica di siti - Iscrivete il vostro!

 


Cynegi Network

 

POETI STRANIERI
TAGORE



Donna
Donna, non sei soltanto l' opera di Dio,
ma anche degli uomini, 
che sempre ti fanno bella con i loro cuori.
I poeti ti tessono una rete con fili di dorate fantasie;
i pittori danno alla tua forma sempre nuova immoralità.
Il mare dona le sue perle,
le miniere il loro oro,
i giardini d' estate i loro fiori per adornarti, 
per coprirti, per renderti sempre più preziosa.
Il desiderio del cuore degli uomini ha steso
 la sua gloria sulla tua giovinezza.
Per metà sei donna, e per metà sei sogno.
 
Rabindranath Tagore




TAGORE

Farò della mia anima uno scrigno 
per la tua anima, 
del mio cuore una dimora 
per la tua bellezza, 
del mio petto un sepolcro 
per le tue pene. 
Ti amerò come le praterie amano la primavera, 
e vivrò in te la vita di un fiore 
sotto i raggi del sole. 
Canterò il tuo nome come la valle 
canta l'eco delle campane; 
ascolterò il linguaggio della tua anima 
come la spiaggia ascolta 
la storia delle onde. 
(TAGORE)
***

L'amore, come un corso d'acqua, 
deve essere in continuo movimento, 
ed è proprio per quello che tu fai con me. 
Ma che cosa accade alla maggioranza delle coppie? 
Credono che le acque del fiume 
scorrano per sempre, e non se ne 
preoccupano più. Poi arriva 
l'inverno, e le acque gelano. 
Solo allora comprendono che niente, 
in questa vita, è assolutamente garantito. 
(TAGORE)




Cogli questo piccolo fiore...
TAGORE

Cogli questo piccolo fiore
e prendilo. Non indugiare!
Temo che esso appassisca
e cada nella polvere.

Non so se potrà trovare
posto nella tua ghirlanda,
ma onoralo con la carezza pietosa
della tua mano - e coglilo.

Temo che il giorno finisca
prima del mio risveglio
e passi l'ora dell'offerta.

Anche se il colore è pallido
e tenue è il suo profumo
serviti di questo fiore
finché c'è tempo - e coglilo.