HAIKU D'AMORE 6 DI B.BRUNO


(FORMA MODERNA)

HOME PAGE

IMMAGINI

POESIE D'AMORE

HAIKU 5

FRASI D'AMORE

HAIKU 7

HAIKU

La forma classica dell'haiku nasce nel 1600 con il poeta giapponese Basho. L'haiku deve indurci alla meditazione, attraverso la quale possiamo scoprire la verità essenziale celata dentro i suoi versi , dove immagini della natura s'intrecciano con il nostro stato d'animo. La forma classica è di 3 versi 5-7-5 sillabe o altrimenti si mantiene su una struttura di tre linee (corta lunga corta). Oggi può avere anche versi liberi , quindi può essere un breve componimento in cui la natura è in rapporto al nostro interiore, soprattutto con un gioco di metafore.

Ho baciato le tue orecchie e mi hai sussurrato parole afrodisiache, calde, la tua bocca era un fuoco al calar del sole. Eri l’immenso che si coglie in un attimo, ti ho stretta per cogliere ogni tuo riflesso di rosa, ti ho sentita veramente mia. E’ bello sfiorarti fino a toccare l'orizzonte in quelle tue labbra bramose fino a posarmi estasiato nella tua anima. Tu sei la sabbia dorata io...un tumulto d'onde innamorate sino a giacere su di te sul tuo cuore. Sii la mia notte e il mio piacere, bevi amore ad ogni mio abbraccio, e t’amerò per tutta la vita! Tu mi baci fremente sino a rapirmi carne su carne in un tremante fuoco proibito. Quel bacio sulle tue labbra mi fa impazzire, il mondo non sa di noi che ci amiamo da morire. La luce del tuo sorriso entra in me dando alla mia anima una chioma di petali colorati. Voglio amarti, abbracciare il tuo cuore, perché accanto a te mi sorride la dolce ascesa dell’aurora. Non ho paura di morire, sono già in paradiso con te quando respiro la tua innocenza. Il viverti è tutto t’amo anche per un sorriso che mi fa essere nel sorgere dell’alba. Fammi respirare sulla tua bocca, baciami ancora e marchiami col tuo rossetto,voglio sentirti mia! Ti stringo e scopro le tue vesti delicatamente come si diradano le nuvole e fa capolino il sole. Ti bacio e ti ribacio come onde che s’infrangono e si ritraggono, sino a farti gridare il mio nome. I tuoi baci mi lasciano il fiato sospeso, le tue carezze mi eccitano l’anima, le parole bagnano i miei occhi d’amore. Nei tuoi occhi un'alcova di sentimenti freschi zampilli di sorgente sino alla riva mai potrò dirti addio Il colore dei tuoi occhi spazi aperti da vivere qui mi perderò Quei tuoi baci nelle mani delle stelle io ardo di te Sorge l'astro nel cielo luccichii d'ali ti sfioro...fremiti Brucia la rabbia il vento scuote gli occhi tuoi irati Negli aliti del vento i cristalli dei miei occhi scivolano verso di te Il chiaror della luna il sapor della tua anima scivolo in una meteora

Classifica di siti - Iscrivete il vostro!