Classifica di siti - Iscrivete il vostro!

 

 

POESIE A TEMA (B.Bruno)

Anima - Corpo 2



PENSIERI DIPINTI
THOUGHTS PAINTINGS

I tuoi occhi sono pensieri dipinti,
così vivi, così veri
da sentirmi al galoppo della tua anima ;
hanno il riflesso di una dea,
che diffonde l’intima voce del tuo cuore;
quando li ammiro sembrano avere il respiro
più puro del tuo corpo
che m’accarezza come brezza sui fiori,
mi sfiorano , m’avvolgono palpitanti
in un’alba orgogliosa che nasce
e che mi spinge ad amarti.
E così  posso bere  ai tuoi occhi
il desiderio dolce di me.




PORTAMI AD AMARE
TAKE ME TO LOVE

Con i  tuoi occhi mi sono incontrato
ove ogni giorno s'affaccia il sole
...mi ricordano il mare
l'immensità della vita che mi sta dinnanzi

lasciami ancor del mio essere liberar l'urlo  
...l'essere nel mondo con te
come bianche farfalle e candide di primavera
e della tempesta non mi troverà mai l'ira
...la mia anima sarà solo lambita dal vento

lasciami raggiungere il tuo cuore
...capire che sei mia
portami ad amare...solo l'amore basta all'amore
...e la tua vita sarà la mia vita





GERMOGLI  DI  PRIMAVERA

I fiori degli alberi m’hanno sussurrato
che la bellezza esiste
ed io vorrei ritrovarla nei tuoi occhi…
guardami col raggiante sorriso del sole
che illumina mari e monti,
guardami con la meraviglia d’una bimba
che vuole essere stupita,
io nei tuoi occhi cerco l’incanto di Afrodite
e nel tuo sguardo le speranze del tuo cuore
che arrivano su come germogli di primavera
in un volo d’armonia tra anima e corpo.
E’ questa la tua bellezza che deve invadermi
come canti di cigni in amore
che trasportano il mio animo nell’immenso
ed io ti apparterrò appagato per sempre.




OCCHI IMMENSI SENZA ETA'

Al di fuori dei tuoi occhi non c'è nulla,
sono un rifugio al mio vagar
ove nascondo del mio cuor i desideri.
Sono nudi ed immensi
come il mare che si fonde con il sole;
sono occhi che amano con la luce del tuo cuore
che mi fa vedere l'infinito.
Affiderei a loro anche la mia anima
bagnata dallo stillar di grigie gocce di tormenti.





NESSUNO PUO' GUARDARMI COME I TUOI OCCHI

Nessuno può guardarmi come i tuoi occhi
zaffiri…che la luna rendono a sera buccia di luce,
nessuno può toccarmi come le tue mani
nude d'aridi metalli
ma leggere con la delicatezza di gigli caldi.
Sei tu la luna del tramonto
che vanifica gli sforzi delle stelle
…tu sei la carezza d'un alito di vento
che non tradisce il desiderio d'una foglia stanca.
Sono proprio i tuoi occhi
che raggiungono l'orizzonte del mio essere
…è proprio la bellezza delle tue mani nude
a disperdere dalle mie membra i cumuli di pene
o mia creatura
con te il piacere non è una goccia di rugiada
è amore
ch'entra in me con l'allegria d'una cascata
ad incendiare i miei terribili abissi.
Sì…i tuoi occhi sono il respiro della tua anima,
mi trattengono nell'ebbrezza
anche senza la tinta d'un ombretto nero…
e le tue mani sono belle come sono,
fanno sussultare il mio spirito
pur se non donano alla vista bracciali e pietre preziose.
Io ti amo come sei,
mi basta incontrare i tuoi occhi, fiori dell'amore,
per avere per sempre l'illusione dell'aurora.



IN FRONT AT YOUR BODY 
(DAVANTI AL TUO CORPO)
Baldo Bruno

Davanti al tuo corpo la mia fantasia
spalanca la mia finestra su litorali illimitati,
io sono a bordo d’un veliero in navigazione
che dopo le curve dei tuoi seni
ammaina le vele sulle tue labbra
che mi placano e m’infiammano
come del sambuco il dolce sapor zuccherino
appena amor rimettono al mio desiderio.
Sulle onde biancheggia il mio velier,
onde sempre più alte
e me oppresso di piacere,
immerso con la carne e anche con l’anima
nel dolce andar senza meta tra la tua pelle.