FILASTROCCHE VARIE

HOME PAGE NARRATIVA FILASTROCCHE AFORISMI

FILASTROCCHE PER AGOSTO

 

AGOSTO

 

Io sono agosto e sono il più galante,

asciugo i fossi e taglio le piante:

se non avessi già il campo vangato

sarei da tutti poltrone chiamato.

Porto le more e le notti belle,

a San Lorenzo il pianto di stelle

e per l’Assunta piccioni arrosto,

perdo la rondine il dì di San Rocco.

 

 

 

 

 

Filastrocca sul mese di agosto

 

Ogni agosto cerchiamo di andare

sulla riva di un fiume o di un mare,

per abbronzarci sotto il sole

e giocare tutte le ore

 

una barchetta prenderemo

e un giro in acqua faremo

insieme alla mia mamma e al mio papà

in vacanza si starà!

 

 

 

 

 

NEL MAR D'ARGENTO

 

Nel mare d’argento,

é caduta una stella,

Un bimbo stupito,

le tende la mano.

 

Ma un vento briccone,

e un po’ birichino,

soffiando soffiando

la porta lontano.

 

Occhieggia, galleggia,

quel fiore del cielo,

e, l’onde del mare

le fanno la nanna.

 

Poi, tutto d’un tratto

il vento si ferma,

il mare si placa,

e il rosso chiarore

svanisce nel buio.

 

Ma il bimbo sorride

perchè un’altra stella,

pianino pianino

discende dal cielo

e si tuffa nel mare.

 

 

 

IN AGOSTO

 

Sole e caldo, caldo e sole:

lo sapete che ci vuole?

Una doccia d’acqua fresca

che ristora, che rinfresca.

Giardiniere, giardiniere,

apri l’acqua per piacere!

Fra gli spruzzi, che delizia!

butto via caldo e pigrizia.

 

(J. Colombini Monti)

 

 

 

Agosto

 

Agosto è arrivato

e le ferie ci ha portato

per il mare partirò

o in montagna me ne andrò

voglio solo riposare

e un bel viaggio vado a fare

tutti insieme ce ne andremo

ma chissà se torneremo.


 

 

Classifica di siti - Iscrivete il vostro!