POESIE A TEMA

POESIE SUI BACI


POESIE SUI BACI


IL MONDO NON SA DI NOI
LE MONDE NE SAIT PAS NOTRE AMOUR

Quel bacio sulle tue labbra
mi fa impazzire, mi attrae,
fa fondere e rimescolare le nostre anime,
ti cerco, ti cerco,
ti respiro, ti respiro,
il mondo non sa di noi
che ci amiamo da morire.
Il mondo, le altre persone sono fuori,
ove regna l’invidia e l’ipocrisia,
nessuno può capire quanto io t’amo,
quanto tu mi ami,
i baci ci trasportano lontano…lontano
nessuno può immaginare
quanto per me e per te
sia bello amarsi.

Baldo Bruno 






Dammi mille baci e poi cento,
poi altri mille e poi altri cento,
e poi ininterrottamente ancora 
altri mille e altri cento ancora.
Infine, quando ne avremo sommate le molte migliaia,
altereremo i conti o per non tirare il bilancio
o perché qualche maligno 
non ci possa lanciare il malocchio,
quando sappia l’ammontare dei baci.

CATULLO





Un bacio, insomma, che cos’è mai un bacio?
Un giuramento fatto più da vicino, una promessa
Più precisa, una confessione che vuoi conferma,
un apostrofo rosa tra le parole «t’amo».

EDMOND ROSTAND






Ah, nei primi tempo in cui ci si ama,
 i baci nascono così naturalmente!
 Pullulano senza conoscer tregua, 
e sarebbe più difficile contare i baci
 che ci si è scambiati in un’ora
 che i fiori in un campo al mese di maggio.
 (Marcel Proust)





Come è potuto accadere 
che le loro labbra si sono riunite? 
Come può accadere che gli uccelli cantano,
 che la neve si scioglie, 
che la rosa si apre, 
che il giorno albeggia dietro le forme
 rigide degli alberi sulla sommità 
fremente della collina? 
Un bacio, e tutto è stato detto. 
(Victor Hugo)




 IL BACIO 
– Pablo Neruda –


Ti manderò un bacio con il vento
e so che lo sentirai,
ti volterai senza vedermi ma io sarò li
Siamo fatti della stessa materia
di cui sono fatti i sogni
Vorrei essere una nuvola bianca
in un cielo infinito
per seguirti ovunque e amarti ogni istante
Se sei un sogno non svegliarmi
Vorrei vivere nel tuo respiro
Mentre ti guardo muoio per te
Il tuo sogno sarà di sognare me
Ti amo perché ti vedo riflessa
in tutto quello che c’è di bello
Dimmi dove sei stanotte
ancora nei miei sogni?
Ho sentito una carezza sul viso
arrivare fino al cuore
Vorrei arrivare fino al cielo
e con i raggi del sole scriverti ti amo
Vorrei che il vento soffiasse ogni giorno
tra i tuoi capelli,
per poter sentire anche da lontano
il tuo profumo!
Vorrei fare con te quello
che la primavera fa con i ciliegi.




ODORE  D’AMORE
SMELL OF LOVE

Baci sensuali
come petali rossi, sul tuo corpo,
dolci…lenti
come piume appena mosse dal vento,
brividi
sino a pizzicare le corde del piacere
tra onde che si dilatano iperboliche 
all’infinito.
Che provo per te, inebriato
dall’effluvio del tuo odor d’amore!

Baldo Bruno 




ABBANDONATI A ME
YOU IN MY ARMS

Abbandonati a me 
parlami
danziamo labbra a labbra
tra fuoco e pace,
chiudi gli occhi
perditi con me sotto un’ombra di luna,
senti le mie vibrazioni
sotto il tuo roseo bocciolo
che percorre la mia pelle innamorata,
sì, la tua bocca mi dice che mi ami
ad ogni suo tenero contatto!

Baldo Bruno





QUANDO TI BACIO
WHEN KISS ME

Quando bacio te
non bacio solo la tua bocca
bacio il tuo essere, la tua vita,
mi doni per sempre il tuo odore
che s’adagia dentro di me
come goccia d’un fiore.
Sì, ogni tuo bacio ha il respiro dell’amore,
un alito sensuale e prorompente
che mi porta via su albe luminose
di colline misteriose.
Quando bacio te
 la realtà si sposa con la fantasia,
siamo su un tappeto volante 
nell'immenso sereno…

Baldo Bruno





BACIAMI STASERA SUL MARE
KISS ME TONIGHT ON THE SEA

Baciami stasera sul mare
dimmi che la luna ardente è tutta per noi,
anche le stelle fanno a gara
per non perdere l’incontro delle nostre bocche
pronte ad unirsi per una notte in paradiso;
io desidero perdermi nel caldo tuo respiro
in un miele che sa della tua intimità,
sì amo baciarti e assaggiare
quel caldo cocktail di fuoco
lungo la candida tua pelle.
Baciami stasera sul mare,
ogni tuo bacio sarà prorompente
più del fragore delle onde,
vivimi ardendo
sotto il tocco delle mie mani
in una sete di me…

Baldo Bruno