Cynegi Network

     PRANZI  RUSTICI

 

HOME PAGE

 

Classifica di siti - Iscrivete il vostro!

 

 PRIMI PIATTI  SECONDI PIATTI  DOLCI

TESTI REGOLATIVI   

TORTA PASQUALINA

Ingredienti

350 gr di bieta  (o spinaci o  radicchio)

150 gr di ricotta

50 gr di parmigiano

20 gr di pecorino

2 confezioni di pasta sfoglia

5 uova  sale  pepe

 

Preparazione

Pulite e quindi lessate la bieta in una pentola con il coperchio per 5 minuti in acqua salata. Fatto questo,  scolatela e strizzatela molto bene.

Preparate il ripieno amalgamando bene la ricotta, con 1 uovo, il parmigiano e il pecorino.  Lavoratelo bene aggiungendo sale e pepe. Quando il composto sarà ben amalgamato, unite la bieta lessata. Potete farlo unendo le foglie così come sono oppure tritarle. Lasciamo la scelta a voi. Noi le abbiamo lasciate intere.

Prendete uno stampo circolare, vanno bene anche quelli in alluminio usa e getta, facendo attenzione che non siano troppo bassi, e foderatelo con la pasta sfoglia. Le dosi di questa ricetta si riferiscono ad una torta del diametro di 20 cm esatti.

Abbiamo utilizzato la pasta sfoglia già pronta, perchè a nostro parere preparare anche la pasta non ha molto significato per ricette che, come questa, devono essere veloci e poco impegnative. Abbiamo utilizzato la pasta sfoglia rotonda Buitoni.

Foderato lo stampo, riempitelo con il ripieno di ricotta e bieta, preparato precedentemente. Prima di chiudere, fate 3  piccoli incavi nel ripieno equidistanti l’uno dall’altro. Aprite in ciascun incavo un uovo intero, in modo che durante la cottura diventerà sodo.

Di solito per una torta di medie dimensioni (18/20 cm di diametro) si mettono 3 massimo  4  uova. Regolatevi voi secondo il vostro gusto e la grandezza della torta.

Chiudiamo la torta con un disco di pasta sfoglia sul quale ripiegheremo la sbordatura del disco di base. Spennellate la superficie con uovo sbattuto e pungetela irregolarmente con la punta di una forchetta, magari decorandola con un disegno o una scritta pasquale per renderla più carina.

Infornate a 200 gradi per circa 50 minuti.

Se preferite potete sostituire la bieta con gli spinaci oppure anche con il radicchio, lo speck e la ricotta di capra.

  HOME PAGE RICETTE
         PRIMI PIATTI         SECONDI PIATTI          DOLCI