HOME PAGE       PREGHIERE



O Gesù dolcissimo, o Redentore del genere umano, riguardate a noi umilmente protesi dinanzi al vostro altare. Noi siamo vostri e vostri vogliamo essere; e per poter vivere a Voi più strettamente congiunti, ecco che ognuno di noi oggi spontaneamente si consacra al vostro Sacratissimo Cuore.

 

A Gesù Crocifisso



O Gesù, mi fermo pensoso

ai piedi della Croce:

anch'io l'ho costruita con i miei peccati!

La tua bontà, che non si difende

e si lascia crocifiggere, è un mistero

che mi supera e mi commuove profondamente.

Signore, tu sei venuto nel mondo per me,

per cercarmi, per portarmi

l'abbraccio del Padre.

Tu sei il Volto della bontà

e della misericordia:

per questo vuoi salvarmi!

Dentro di me ci sono le tenebre:

vieni con la tua limpida luce.

Dentro di me c'è tanto egoismo:

vieni con la tua sconfinata carità.

Dentro di me c'è rancore e malignità:

vieni con la tua mitezza e la tua umiltà.

Signore, il peccatore da salvare sono io:

il figlio prodigo che deve tornare, sono io!

Signore, concedimi il dono delle lacrime

per ritrovare la libertà e la vita,

la pace con Te e la gioia in Te.

Amen.




A Gesù Crocifisso

Ciò che mi attira verso di Voi, Signore,
siete Voi!
Voi solo, inchiodato alla Croce,
con il corpo straziato tra agonie di morte.

E il vostro amore
si è talmente impadronito del mio cuore
che, quand'anche non ci fosse il Paradiso,
io vi amerei lo stesso.

Nulla avete da darmi
per provocare il mio amore
perché quand'anche non sperassi ciò che spero,
pure vi amerei come vi amo.

Amen.





BENEDIZIONE DELLA FAMIGLIA



Benedici,Signore, questa casa

e coloro che vi abitano.

Dona alla loro mensa

il pane quotidiano,

assisti sul loro lavoro.

Illumina, proteggi, fai serena

la loro vita familiare,

fai che vi regni sempre

un senso d'amore

che renda più facile il superare

le difficoltà di ogni giorno,

e più cordiali i rapporti

tra loro e con il prossimo,

come Tu, mite e umile di cuore,

ci hai insegnato.

Amen





CREDO NELLA FAMIGLIA (ARC.Enrico Masseroni)


Credo nella famiglia, o Signore:
quella che è uscita dal tuo disegno creativo,
fondata sulla roccia dell’amore eterno e fecondo;
Tu l’hai scelta come tua dimora tra noi,
Tu l’hai voluta come culla della vita.
Credo nella famiglia, o Signore:
anche quando nella nostra casa
entra l’ombra della croce,
quando l’amore perde il fascino originario,
quando tutto diventa arduo e pesante.
Credo nella famiglia, o Signore:
come segno luminoso di speranza
in mezzo alle crisi del nostro tempo;
come sorgente di amore e di vita,
come contrappeso alle molte aggressioni
di egoismo e di morte.
Credo nella famiglia: o Signore: come la mia strada
verso la piena realizzazione umana
come la mia chiamata alla santità,
come la mia missione per trasformare il mondo
a immagine del tuo Regno.
Amen






PREGHIERA PER CHI SI OPERA



O Signore, la malattia ha bussato alla porta della mia vita,

mi ha sradicato dal mio lavoro

e mi ha trapiantato in un altro mondo, il mondo dei malati.

Un'esperienza dura, o Signore, una realtà difficile da accettare.

Eppure, Signore, ti ringrazio per quanto ho imparato

e sto imparando da questa malattia;

ho toccato con mano la fragilità e la precarietà della vita,

mi sono liberato da tante illusioni.

Ora guardo tutto con occhi diversi:

quello che ho e che sono non mi appartiene, è un tuo dono;

ho scoperto che cosa vuol dire: "dipendere",

aver bisogno di tutto e di tutti, non poter fare nulla da solo:

ho provato la solitudine, l'angoscia, lo smarrimento,

ma anche l'affetto, l'amore, l'amicizia di tante persone.

Signore Gesù, anche se mi è difficile ti dico:

Sia fatta la tua volontà!

Ti offro le mie sofferenze e le unisco alle tue.

Aiuta i Medici, gli Infermieri, i Familiari

e tutti quelli che, giorno e notte, si sacrificano per me.

Dona a tutti un cuore grande, paziente, generoso.

Sostienimi nelle sofferenze,

aiutami per un'eventuale operazione

dammi fiducia, pazienza, coraggio,

e se vuoi, donami la guarigione .





PREGHIERA PER UN AMMMALATO


O Signore Gesù,
durante la tua vita sulla nostra terra
hai mostrato il tuo amore,
ti sei commosso di fronte alle sofferenze
e molte volte hai ridato la salute ai malati
riportando nelle loro famiglie la gioia.

Il nostro caro (nome) è (gravemente) ammalato,
noi gli siamo vicini con tutto ciò
che è umanamente possibile.
Però ci sentiamo impotenti:
veramente la vita non è nelle nostre mani.

Ti offriamo le nostre e le sue sofferenze
e le uniamo a quelle della tua passione.

Fa' che questa malattia
ci aiuti a comprendere di più
il senso della vita,
e concedi al nostro (nome) il dono della salute
perchè possiamo insieme ringraziarti
e lodarti per sempre

Amen.

 

 

TI ADORO

 

Ti adoro, mio Signore,

e ti amo con tutto il cuore.

Ti ringrazio di avermi creato, fatto cristiano

e conservato in questo giorno.

Perdonami il male oggi commesso

e, se qualche bene ho compiuto, accettalo.

Custodiscimi nel riposo e liberami dai pericoli.

La tua grazia sia sempre con me

e con tutti i miei cari.

Amen.

 

 

PREGHIERA MIRACOLOSA A GESU'

 

O Signore buono e misericordioso;

sono qui a recitare questa preghiera

per chiederti una grazia …

(recitare a bassa voce la grazia che si desidera ricevere)

Tu che tutto puoi,

ti chiedo di non scordarti di me

umile peccatore e di concedermi

la grazia tanto attesa e desiderata.

Tu che a causa dei nostri peccati,

hai portato per primo, il peso

della croce con tanto sacrificio;

illumina il mio percorso e rendimi forte

nell’affrontare tutte le croci a me assegnate.

Dammi il coraggio per accettare la tua

volontà ; ho bisogno del tuo sostegno e

di sentire vicino il tuo amore.

Ti ringrazio per tutto quello sin ora

mi hai concesso e per tutto quello che

inaspettatamente mi darai …

Ti imploro e mi inginocchio dinanzi

a te, sperando in un tuo segno, in una

tua risposta; fà in modo che la mia

richiesta venga esaudita, Amen.

 

***

“Non stancatevi di ripetere a coloro che l'avessero

 dimenticato e che continuano a dimenticare le parole

da Me pronunziate nell'Ultima Cena:

 

"IL MIO CORPO È STATO IMMOLATO

ED IL MIO SANGUE È STATO SPARSO PER VOI.

VENITE A ME.

QUANDO RICEVERETE QUEL PANE E QUEL VINO,

SENTIRETE IL CALORE DEL MIO AMORE,

 SENTIRETE L'AMORE DEL VOSTRO DIO.

VEGLIATE.

AMATEVI COME IO HO AMATO VOI.

AMATE IL PROSSIMO COME VOI STESSI.

RISPETTATE I DIECI COMANDAMENTI”.

 

“Invito tutti voi a costituire centri in cui potrete garantire che i Miei Messaggi siano diffusi in tutti i modi che vi sarà possibile. La preghiera è una parte importante di questi centri poiché, quando costituite gruppi di preghiera, voi rafforzate la potenza del Mio Esercito”