TESTI CANZONI CANTANTI VECCHI 5

TESTI CANZONI CANTANTI VECCHI 5

TESTI CANTANTI VECCHI PAG.1 pag.3 pag.4 pag.6

HOME PAGE

CANTANTI VECCHI PAG.1

HOME TESTI CANZONI

FRASI CANTANTI

TESTI CANZONI CANTANTI ATTUALI

 

NAPULE E' 

PINO DANIELE (SUA VITA)

 

Napule è mille culure

Napule è mille paure

Napule è a voce de' criature

Che saglie chianu chianu

E tu sai ca' nun si sulo

 

Napule è nu sole amaro

Napule è addore e' mare

Napule è na' carta sporca

E nisciuno se ne importa

E ognuno aspetta a' sciorta

 

Napule è na' camminata

Int' e viche miezo all'ate

Napule è tutto nu suonno

E a' sape tutto o' munno

Ma nun sanno a' verità.

 

Napule è mille culure

(Napule è mille paure)

Napule è nu sole amaro

(Napule è addore e' mare)

Napule è na' carta sporca

(E nisciuno se ne importa)

Napule è na' camminata

(Int' e viche miezo all'ate)

Napule è mille culure

((Napule è mille paure)

Napule è nu sole amaro

(Napule è addore e' mare)

Napuleeee

 

 

 

MI MANCHI TU

PAOLA TURCI

 

Non lo sai ma ci sei tu

 

In fondo a questo cuore

 

E poi ancora tu la cosa migliore

 

Che non ritroverò mai più

 

Così lontano perché

 

Io che ti vorrei vicino a me

 

Mi bevo un the

 

Vaniglia e lacrime

 

E un sapore di malinconia

 

È colpa tua o è colpa mia

 

Il fatto che tu non ci sia

 

Mi manchi tanto lo sai

 

Ma sei troppo lontano ormai

 

Non senti che ti chiamo

 

Ma non lo sai cos’è

 

Ti sto gridando ti amo

 

E allora perché

 

Perché guardo tra i dettagli

 

E non mi piaccio più comunque sia

 

Mi convinco che sono magica

 

E pronta per un’altra follia

 

E poi sbaglio e poi piango

 

E poi magari è colpa mia

 

Mi manchi tanto lo sai

 

Ma sei così lontano ormai

 

Non senti che ti chiamo

 

Ma cosa fai cos’è

 

Ti sto gridando ti amo

 

E allora perché

 

Perché la notte non perdona mai

 

E tu come me allora soffrirai

 

Ma sei così lontano io che ti vorrei

 

Ma dove sei? Dove sei?

 

Non senti che ti chiamo

 

Quando verrai dame

 

Ti sto gridando ti amo

 

Ecco cos’è è che

 

È che mi manchi tu

 

Oh mi manchi tu

 

Perché la notte non perdona mai

 

E mi sento sola ormai

 

Non senti che ti chiamo

 

Ma non lo sai cos’è

 

È che mi manchi tu

 

E allora ecco cos’è

 

Mi manchi tu

 

Oh mi manchi tu

 

Non senti che ti chiamo

 

 

 

Solo I Pazzi Sanno Amare

GRAZIA DI MICHELE

 

Solo i pazzi sanno amare

non fanno indagini sul cuore

non si chiedono se è giusto o no sognare

 

 

solo i pazzi sanno andare

lì dove il tempo è un illusione

sanno che l’eternità è una stagione

 

noi siamo qui così delusi annoiati

inconsolabili perchè io sò che

solo i pazzi sanno dare

quel che ho perso con te

la voglia di giocare oh no

non è giusto che tu chiami

amore questa malinconia

voglio un po di poesia

 

soloi pazzi sanno amare

ma senza limiti e paure

non confondono una lacrima col mare

 

noi siamo qui così distratti annoiati

impenetrabili perchè io sò che

solo i pazzi sanno dare

quel che ho perso con te

la voglia di giocare oh no

non è giusto che tu chiami

amore questa malinconia

voglio un po di poesia

 

solo i pazzi sanno dare

quel che ho perso con te

la voglia di giocare oh no

non è giusto che tu chiami

amore questa malinconia

voglio un po di poesia

 

 

 

UN CORPO E UN'ANIMA

DORI GHEZZI

 

 

U-Uomo D-Donna I-Insieme

 

(U) Smettila

 

è stupido

 

litigare

 

(D) daccordo si pero'...

 

l'ho vista io

 

lei ti guardava come fossi suo

 

e invece c'ero anch' io

 

(U) oh, no non dir così

 

(D) è vero

 

(U) senti vieni qui

 

(D) così non sò tenerti il muso

 

se mi stringi tu

 

mi sciolgo nel tuo abbraccio

 

e i nervi non ho più

 

(I) E non ci lasceremo mai

 

abbiamo troppe cose insieme

 

se ci arrabbiamo poi...

 

ci ritroviamo poi

 

un corpo e un'anima...

 

Le stesse cose che vuoi tu

 

le voglio io e questo è amore

 

anche stasera noi

 

noi siamo più che mai

 

un corpo e un'anima...

 

 

 

(U) Ridi già

 

ecco mi hai già... perdonato

 

(D) mio Dio, che sciocco sei

 

sai bene che

 

io per amore ti perdono tutto

 

ed è piu' bello poi

 

(U) Oh... dillo ancora dai...

 

(D) Ti amo...

 

(U) Non cambiare mai...

 

(I) ci vuole poco a fare pace

 

se anche tu lo vuoi

 

e stelle sul soffitto

 

accendiamo noi

 

E non ci lasceremo mai

 

abbiamo troppe cose insieme

 

se ci arrabbiamo poi...

 

ci ritroviamo poi...

 

un corpo e un'anima...

 

Le stesse cose che vuoi tu

 

le voglio io e questo è amore

 

anche stasera noi

 

noi siamo piu' che mai

 

un corpo e un'anima...

 

E non ci lasceremo mai...

 

abbiamo troppe cose insieme

 

se ci arrabbiamo poi...

 

ci ritroviamo poi

 

un corpo e un'anima.

 

 

Caterina Caselli -

 Nessuno mi può giudicare

 

La verità` mi fa male, lo so...

La verità` mi fa male, lo sai

 

Nessuno mi può giudicare, nemmeno tu

(la verità ti fa male, lo so)

Lo so che ho sbagliato una volta

 e non sbaglio più

(la verità ti fa male, lo so)

Dovresti pensare a me

e stare più attento a te

C'è già tanta gente che

ce la su con me, chi lo sa perché?

Ognuno ha il diritto di vivere come può

(la verità ti fa male, lo so)

Per questo una cosa mi piace e quell'altra no

(la verità ti fa male, lo so)

Se sono tornata a te,

ti basta sapere che

ho visto la differenza tra lui e te

ed ho scelto te

Se ho sbagliato un giorno ora capisco che

l'ho pagata cara la verità,

io ti chiedo scusa, e sai perché?

Sta di casa qui la felicità.

Molto, molto più di prima io t'amerò

in confronto all'altro sei meglio tu

e d'ora in avanti prometto che

quel che ho fatto un dì non farò mai più

Ognuno ha il diritto di vivere come può

(la verità ti fa male, lo so)

Per questo una cosa mi piace e quell'altra no

(la verità ti fa male, lo so)

Se sono tornata a te,

ti basta sapere che

ho visto la differenza tra lui e te

ed ho scelto te

Se ho sbagliato un giorno ora capisco che

l'ho pagata cara la verità,

io ti chiedo scusa, e sai perché?

Sta di casa qui la felicità.

Nessuno mi può giudicare, nemmeno tu!

 

 

 

IL CUORE È UNO ZINGARO

NADA

 

Avevo una ferita in fondo al cuore, soffrivo, soffrivo

Le dissi non è niente ma mentivo, piangevo, piangevo.

Per me si è fatto tardi è già notte,

non mi tenere lasciami giù

mi disse non guardarmi negli occhi,

e mi lasciò cantando così:

 

Che colpa ne ho se il cuore è uno zingaro e va

catene non ha, il cuore è uno zingaro e va.

Finché troverà, il prato più verde che c'è

raccoglierà le stelle su di sè

e si fermerà chissà e si fermerà

 

L' ho visto un anno dopo l'altra sera, rideva, rideva.

Mi strinse, lo sapeva che il mio cuore, batteva, batteva.

Mi disse stiamo insieme stasera

che voglia di rispondere sì

ma senza mai guardarlo negli occhi

io lo lasciai cantando così:

 

Che colpa ne ho se il cuore è uno zingaro e va

catene non ha, il cuore è uno zingaro e va.

Finché troverà, il prato più verde che c'è

raccoglierà le stelle su di sé

e si fermerà chissà e si fermerà

 

Che colpa ne ho se il cuore è uno zingaro e va

catene non ha, il cuore è uno zingaro e va.

Finché troverà, il prato più verde che c'è

raccoglierà le stelle su di sé

e si fermerà chissà e si fermerà

 

Che colpa ne ho se il cuore è uno zingaro e va

catene non ha, il cuore è uno zingaro e va.

 

 

 

UN PUGNO DI SABBIA

NOMADI

 

Che sapore c'è ritornar con te,

ho nel cuore l'amore insieme a te

ma con gli occhi rivedo ancora lui con te.

Che sapore c'è perdonare a te,

non c'è stata primavera insieme a te,

dal momento che il sole non era più con me.

Ti baciava le labbra ed io di rabbia morivo già, 

ti baciava le labbra e un pugno di sabbia

negli occhi miei oggi c'è.

Che dolor, mi lasciò lei, che dolor.

Che sapore c'è perdonare te

di avermi insegnato che cos'è il dolor

che non può scomparir se ricordo che...

Ti baciava le labbra ed io di rabbia morivo già,

ti baciava le labbra e un pugno di sabbia

negli occhi miei oggi c'è:

non vedo te, sei tu? Io non lo so.

Ti baciava le labbra ed io di rabbia morivo già,

ti baciava le labbra e un pugno di sabbia

negli occhi miei...

 

 
CANZONI CANTANTI GIOVANI
FRASI CANTANTI VARI