Scambio Banner

 

 

POESIE A TEMA

POESIE SULLA DROGA


POESIE SULLA DROGA


Cammini da solo per la strada
in tasca stringi la tua spada
cammini da solo in tutta fretta
tutto felice per ciò che ti aspetta
per te ci sarebbero molte più cose
ma tu preferisci farti una dose
non te ne frega del tuo futuro
ti scopri il braccio e ti appoggi al muro
sai che fa male ma per te è lo stesso
e vai a bucarti in quello schifoso cesso
forse qualcuno per te è già in pena
mentre sei li' che ti cerchi la vena
poi ad un tratto crolli per terra
per te c'è la pace e non più la guerra
vivi sereno nel tuo torpore
senza sapere che è meglio l'amore
mia cara droga ora m'inganni
è triste morire a soli vent'anni
sirene nell'aria questa è la sorte
fuori la vita dentro la morte
le luci son spente deserta è la strada
in terra rimane quell'ultima spada
che sembra dirti un pò divertita
TI HO DATO IL PIACERE 
TI HO TOLTO LA VITA





POESIA SULLA DROGA

Man detto “è una stronza”
ti lega e ti mena
di amiche ne ho tante
e chi se ne frega

L’ho vista con luca 
lui felice rideva
dice che è bella 
ne è valsa la pena

Se ne parla anche in classe
di amici ne ha tanti
le stronze son altre
lei è unica sana e sincera

Anch’io l’ho voluta
è tranquilla mi piace
si sbagliava la zia
a disprezzare maria

Maria non è sola
man detto ha un’amica 
la conosci una volta
ti rovina una vita

Non faccio l’errore
non sono coglione
se l’amica ti fotte 
la riempio di botte

L’ho vista di giorno
son stato lontano
sin quando una sera 
mi ha offerto una pera

Fanculo la pera! 
Ma lei mi voleva
col naso mi dice
oppure mi aspiri

Franco l’ha presa
da dio si sentiva
va bene la sniffo
ma non una pera

Madonna che botta.
L’ho fatto una volta
ora basta mi fermo 
ne sono sicuro

Ma poi ci ripenso 
l’ago è tremendo
io sono un dritto
l’annuso e la pippo

L’ho voluta, amata,
cercata e goduta.
Comprata, venduta,
rubata e baciata.

È arrivata con l’ago
una volta, una sola,
l’ho fatto e rifatto
mi sono distrutto

Mi ha cancellato
mi ha strappato il cuore
non provo più gioia
non sento l’amore

Ho il corpo distrutto
provo solo dolore
ti sei finta amica
mi hai preso la vita.

Enrico Comi





ANIME INNOCENTI

Polvere bianca
hai di purezza il tuo colore
dietro di te è nascosto l'inferno.
Non hai pietà...
Ti piace ingannare il cielo di piccoli uomini
coi tuoi fuochi d'artificio.
Il tuo brutto racconto di fate
è un sole che gela
e per un'anima innocente
è giorno...è sera...è notte.
BALDO BRUNO





DROGA

Misera polvere 
sto
nell’inganno 
della tua bassa marea 

Or tumultuose 
s’infrangono le onde
nell’inquietudine 
dei miei scogli

La mia roccia 
nell’abisso
guarda
un volo di gabbiani 
nel flebile azzurro

Sparute speranze
rimpianti
paure
dolore
odio
nel gorgo della tempesta 
BALDO BRUNO