RICERCA NEL SITO

PROVERBI :

SICILIANI

PUGLIESI

LOMBARDI

TOSCANI

LIGURI

PIEMONTESI

ROMAGNOLI

VENETI

UMBRI

MARCHIGIANI

LATINI

SARDI

CALABRESI

ROMANI

TRENTINI

MOLISANI

VALDOSTANI

FRIULANI

PROVERBI AFRICANI  PAG.1 -2 -3

PROVERBI ITALIANI


PROVERBI NAPOLETANI HOME   PAG. 2    pag.3     pag.5


PROVERBI NAPOLETANI 4

'A vacca pe' nun movere 'a cora se facette

magna 'e pacche d' 'e mmosche.

La mucca per non muovere la coda si lasciò

 mangiare le natiche dalle mosche

 

'A verità e comm' 'a l'uoglio, assomma sempe!.

La verità è come l'olio, viene sempre a galla.

 

'A vita è n' affacciata 'e fenesta.

La vita è breve, vivila bene.

 

Accide cchiù 'a lengua ca 'a spata.

Uccide più la lingua che la spada.

 

Addo' trase 'o sole, nun trase ‘o duttore.

Dove entra il sole non entra il dottore.

 

Arbere e figli s'adderizzano quanno so' piccirille.

Alberi e figli si correggono quando sono piccoli.

 

Chi se fa masto, va dint' 'o mastrillo

Chi si fa maestro, finisce in trappola.

 

Chi se sceta pe' primma se beve 'o latte

Chi per primo si sveglia beve il latte.

 

 Chi tène cchiù povere spara

Chi ha più polvere spara.

 

 

Chi va pe' chistu mare, chisti pisce piglia

Chi va per questo mare, questi pesci prende.

 

Cu 'a prova se cunosce 'o mellone!

Con la prova si vede l' anguria! Bisogna

 sempre accertarsi per essere sicuri.

 

Bella vita fosse; ma si durasse!

Le cose belle, purtroppo non durano a lungo!

 

'A lucerna senz' uoglie se stuta

La lampada senza l'olio si spegne

(bisogna alimentare sempre i sentimenti).