HOME PAGE       POESIE IN NAPOLETANO DI B.BRUNO

  BALDO BRUNO
 

QUANNE AMMORE ME RICE ‘E SI’ 

 

Appèna nasce dinto ‘o firmamento,

bianca stella da ‘a sera,

vuolge a me o' sguàrde toje  rilucente

pecché nun riesco a cunquistà l’amata mia!

Mànde nu' po’ ‘e lùce dint'e'  l’uocchie mieje

pe fa capì ca' song nammurate,

ògne mia paròla d’ammòre ppe essa

farrà splenne ancòre  e cchiu' ‘a notte,

sule accussì o' sole sarrà surpreso

e, distratte, accumpagnà nun pòtrà l’Aurore

fìne a quanne essa starrà strètte a me dint'e' braccia meje!

Mia stella, me lasce immèrge rint'a' fulgida luce toja,

aggio bisògne ca' Amòre divàmpasse comme fiamme accèsa,

‘a notte sarrà lònga si l’amàta me dìrrà ‘e sì,

tùtt’ ‘o mio essere avarrà nu' unicò penzière

d’ammòre radiòse ca' purtarrà sciure all’Anema mia!

 

 

 

QUANDO AMOR  MI DIRA’ DI SI’

 

Appena nasci nel firmamento,

o bianca stella della sera,

guardami  col  tuo sguardo rilucente

perché non posso  conquistare la mia amata!

Manda un po’ di luce nei miei occhi

affinché lei capisca  che sono innamorato,

ogni mia parola d’amor  per lei

 farà risplendere ancor di più la notte,

solo così il Sole sarà sorpreso

e, distratto, accompagnar non potrà  l’Aurora

finchè lei starà stretta a me nelle mie braccia!

Mia stella, mi lascio immergere nella fulgida tua  luce,

ho bisogno che Amor divampi come fiamma accesa,

la notte sarà lunga se l’amata mi dirà di sì,

tutto il mio essere avrà un unico pensier

d’amor radioso che porterà fiori all’Anima mia!

 

 

 


Poesia tradotta con traduttori automatici



LEGGI LE ALTRE POESIE DI B.BRUNO
 


PER VISITATORI E POETI

Classifica di siti - Iscrivete il vostro!