PETRARCA : PADRE DEL CIEL DOPO I PERDUTI GIORNI

PETRARCA :   PADRE DEL CIEL DOPO I PERDUTI GIORNI

HOME PAGE
POESIA E NARRATIVA
COMMENTI
poeti famosi poesie


Migliora il sito POESIA E NARRATIVA con una DONAZIONE

PADRE DEL CIEL;DOPO I PERDUTI GIORNI

PADRE DEL CIEL

 

Padre del ciel; dopo i perduti giorni,

Dopo le notti vaneggiando spese

Con quel fero desir che al cor s'accese

Mirando gli atti per mio mal si adorni;

 

Piacciati omai, co'l tuo lume, ch'io torni

Ad altra vita et a più belle imprese;

Sì ch'avendo le reti indarno tese

Il mio duro adversario se ne scorni.

 

Or volge signor mio, l'undecimo anno

Ch'i'fui sommesso al dispietato giogo,

Che sopra i più soggetti è più feroce.

 

Miserere del mio non degno affanno;

Reduci i pensier vaghi a miglior luogo;

Rammenta lor com'oggi fosti in croce.

 

 

Si tratta di un sonetto con schema ABBA ABBA CDE CDE.

Petrarca s'innamora di Laura nel giorno della Passione di Cristo. Congiunzione di due amorose traiettorie di dolore: l'una profana e caduca, l'altra sacra e divina.

 

Parafrasi:

Padre del cielo, dopo aver trascorso e dissipato giorni e notti inseguendo vane passioni, in compagnia della bruciante prepotente passione, che mi accese il cuore quando contemplai gli atti così leggiadri e seducenti, per mia sventura, di Laura

vi chiedo di farmi tornare ad una vita radicalmente diversa e a più belle azioni in virtù di un’illuminazione, così che il demonio, avendo invano teso le reti per catturarmi, risulti sconfitto, deluso.

Ora comincia l’undicesimo anno, o mio Signore da quando io fui sottomesso all’amore che è tanto più crudele quanto più si è a lui sottomessi, cioè si ama più intensamente.

Abbi misericordia del mio poco degno lavorare; riconduci i miei pensieri che seguono falsi obbiettivi a più degno oggetto; ricorda a loro che tu in questo giorno fosti crocefisso.

 

 

Figure retoriche

-padre del ciel  v 1: apostrofe

-perduti giorni,notti spese : chiasmo

-fero desio v3 l’amore : perifrasi

- lume v5 : metafora

-duro adversario: perifrasi

-ad altra vita et a più belle imprese v6: parallelismo

-avendo le reti indarno tese v7 : metafora

-dispietato giogo:  metafora

- pensier vaghi  a miglior luogo : chiasmo

-miserere,reduci e rammenta:climax ascendente


Classifica di siti - Iscrivete il vostro!