DAMMI UN COMMENTO

 

VOTAMI NELLA TOP POETI

 

POESIE DI ADELE BOCCABELLA

falco.allegro69@gmail.com

La voce dell’amore...

Il cuore sussulta
in mezzo le braccia
per un istante si ferma
sento lambire il corpo denudato
in un unico velo 
laddove quell’amare
diventa una profonda
e piacevole passione
imprigionati da momenti quieti
in cui percepisco la voce
del tuo nobile amore.




Mamma...

C’era un tempo in cui
bastava per dischiudere le finestre al primo sole
ed aspettare quel segnale lampeggiante
che significa il caffè è preparato.
Percorrendo momenti insieme indimenticabili
fino a sera con il saluto all’indomani
con le finestre che si chiudono
e il saluto lampeggiante.
Ora quel saluto si è placato da anni
e si è spento anche quel raggio cosi bello
che apriva tutte le giornate con spensieratezza.
Ora da lassù vedi tutto e ci proteggi
e solo Dio lo sa quanto hai fatto
per gli altri, ma non capiscono una cosa
che la vita è una sola
e non serve far finta di non vedersi
oppure trovare mille scuse per non venire.
Hai fatto troppo per gli altri Mamma cara
e da lassù chissà come soffri
nel vedere queste cattiverie
che non meritavi di certo.
Ora quelle finestre si aprono con il sorriso
perché ogni volta penso a te che sei stata
tanto cara e solo chi ti ha adorata veramente
come i tuoi cari possono comprendere.



Essenza di primavera...

Con l’arrivo della primavera
fioriscono i ciliegi
mentre il vento sposta 
i boccoli odorosi sulle spalle
accarezzando il caloroso viso delizioso
laddove ci guardiamo placati
in secondi fatti di essenze
senza fragore strappando quell’attimo
resistendo nell’affettuosità
 nella lungaggine dell’aurora.



Ardore nell’oasi...

Con il cambiare della stagione
sbocciano i primi fiori profumati
svegliando in noi l’ardore
come se fosse dinanzi ad ogni circostanza
mentre la luna sfolgora
mi ritrovo le tue ambrate mani
scivolare lungo il corpo
ove tormenta quel profilare
in un’oasi inappagabile
laddove l’effusione ci culla
in un olezzante e dorato trasporto.



Abisso d’amore...

Privi di parole sono i baci dati
li dove una raffica porta l’entusiasmo
nell’amplesso arrotolati da nitide lenzuola
che sono il riparo dorato
laddove illumina le nostre anime
graziandole del nostro amore
qualora si rispecchia la luna
con il suo bagliore candida e pulita.




Passione tra gli scogli...

Nascosti tra gli scogli i baci caldi lunghi il grembo
disfiorando le nostre anime In questa lunga nottata
nella bellezza più soave
corruscante nello sguardo fulgida passione
mano nella mano 
temporeggiando il chiarore di mane
con mielate monie ritrovammo all’indomani
quel sorriso dolce di baci salati.



Mormorio d’amore...

Delicatamente sfioro le tue gote
dove poso le labbra calde
e stringo con diletto il ventre
accarezzandolo con ardore
mormorando in oblio parole d’amore
che slittano senza dare vena
descrivendo questo caldo amore insaziabile
dove l’ultimo bacio dato
ci riscalderà ancora fino all’aurora.



Aspettando le luci dell’alba...

Scivolo pacamente tra le tue braccia
vezzeggiando agevolmente il tuo corpo
tra il silenzio mi disperdo
tenendo unite le nostre anime
in una melopea che ci sveglierà
alle prime luci dell’alba
in questo confine così passionale.



Dolci attimi d’amore...

Aspettando il chiarore del sole
resta desto il desiderio di amarti
in quel vibrare di concitazioni
dove quella fiamma vive dentro di noi
facendo scivolare il tempo
in questo diletto appagamento
che illustra la nottata
con il profumo di baci dati
in blandi attimi d’amore.



Amore senza pudore...

Adagiamente sfioro la tua carnagione 
durante questa fusione inestimabile
di ardente martirio
mi perdo nella tua sbirciata
che non ha confini
rubando la voglia del piacere
dentro l’infinito profumo
d’occhiate intense prive di pudore.



Brillante amore...

Nell’incalcolabile sfavillano i sogni
cercando dolci aneliti 
restando avviluppati 
largendo le nostre anime
nel mistero più assoluto
infervorandosi l’un l’altro
con un unico gesto
facendoci degustare quella danza
dove nulla è proibito.


Tremante passione...

Spoglia su di te mi rilasso
lasciando fluire la frescura tra la chioma
lievemente si adagia
sul carnoso guanciale aulente
qualora sbocciano un leggero tocco e baci
infervorando la fiamma
viva dentro di noi
stringendoci tra le braccia 
ancora trepidante
rendendo cosi seducente
ogni circostanza all’infinito.



La chiave dell’amore...

Con un cedevole velo
entrerò nel tuo cuore
un lampo può occorrere
lontano dal mondo
dimenticando tutto
godendosi ciò che ci amalgama
in punta di piedi
al chiarore della luna
ove si riflette sulla nostra carnagione
infervorata dalle filiforme tenerezze
che custodiscono la chiave
di tutto il nostro amoreggiare.



L’eco del vento...

Il sapore dolce del vento
lambisce le ciocche dei capelli
spostandosi sul fondoschiena
ove le tue mani raggiungono la pelle
oltre il chiaroscuro
accompagnata dalle luci soffuse
di candele profumate
che danno l’atmosfera
in questo dolce empireo infuocato d’amore
coperti dalle nostre ombre
mentre gradualmente la luce affievolisce
si accende l’alba
tra dolci brusii ansimanti
come per malia
l’eco del vento porta via.



Aspettando la rugiada del mattino...

L’inverno infine è giunto
ghiacciati cristalli d’acqua rotolano
e con la sbirciatina esterrefatta
osservo stupita lo sfavillio delle foglie
rispecchiato nella tua occhiata dolce
odo le tue mani
niente mi distoglie
dal compiere sogni beati
con il balsamo della rugiada
sarai la mia imbrunire
che vedrà
le prime luci del mattino.



Amore solare...

Dolci carezze
rasentano il mio volto
In questa tenue notte
laddove cedevolezza e amore
non hanno confini
avvinghiandosi al tuo corpo
colmo di passione poter udire
quell’albore strabiliante
che ha invaso i nostri cuori
scaldandoci in un unico
coito pieno di calore.



Il segreto della conchiglia...

Come una conchiglia
ti custodisco enigmaticamente
dentro di me
fino al levar del fulgore
snebbiando questo amore
con cordiali gesta che
solo qualora osservo
ogni minuzia del tuo corpo
rimango stupita
ed il mio cuore
inizia a tremare
un svagarsi di sbirciata d’amore
favoriti per l’eternità.



Tango sfrenato...

La nottata passata
è volata
come un soffio di brezza
laddove le tue labbra
vezzeggiano la mia pelle
e gioiscono di quello che avverto
quanto in un tango sfrenato
in cui c’è passione.



Festoso capodanno...

Tra le tue braccia mi ripudio
circondata da luci gioconde
che esala
il nostro amore
vestendo i nostri corpi
di luci colorate
come tante lucciole
che attenuano
le nostre anime
trasformando
questa nottata cosi speciale
mentre fuori inizia a fioccare
indugiando l’anno che verrà.



Danza d’amore...

Sfavillante la pira nelle nostre anime
mentre si brandiscono
in un volteggio di frenesia
bagnando armonicamente
con le mani le labbra
accostando sempre di più
con l’eccitazione che rischiara la nottata
con piccoli mormorii
che mi fanno vestire
in un inesauribile
grazia di te.



Il cuore dell’anima...

Certe emozioni non si possono obliterare
restano impresse nei nostri cuori
mentre il tempo scorre veloce
le nostre anime
seguiteranno ad amarsi
in questa vita
dove certi palpiti
rimarranno
riflessi nell’anima.



Momento incantevole...

Nuvole bianche come batuffoli di cotone
portati via dal vento caldo 
in questo luogo incantevole
dove alla fine
di questo stupendo tramonto
ci siamo amati
tra le acque salate
di un mare stupendo
tralasciando
per qualche istante
il resto del mondo
vivendo con passione
un momento indimenticabile
dove si intravede quella luce
che si adegua
nei nostri cuori
momenti di omertà vivi
e pieni d’amore.



Aspettando l’aurora...

L’aria fugge via
lasciandoci abbracciati
sotto l’incanto della luna
che si prepara
in tutta la sua bellezza
ad essere complice
con il suo splendore
abbagliando il cielo
che si manifesta
nei tuoi strabilianti occhi
lasciandomi senza fiato
aspettando l’aurora.



Passione nella notte...

Dopo stanotte
piena di passione
dove ci siamo amati
si accenderà quella luce
concedendo al mattino di entrare
rievocando bellissimi attimi d’amore
laddove quel respiro
avrà la gioia
di un dolce ricordo
nei miei ideali.



Abisso d’amore...

Avanzo tra le tue braccia
assaporando la felicità
rispecchiandomi
nello sguardo luminoso
dove in omertà
seguo il suono
delle tue carezze
scivolando negli abissi
più profondi
del tuo cuore.



Incanto d’amore

Gocce di gioia
noterai scendere
nel candido mare
gli scogli freddi
bagnati dalle onde
nascondono
questa immensa letizia
mentre provo l’incanto
sotto lo splendore della luna
ravvivando quell’emozione
cosi limpida
da incantare ogni attimo.



L’incanto del tuo respiro...

L’acqua dolce di codesto lago
ha acceso quel desiderio
dove le mie labbra
hanno spento l’arsura di calore
inondando la mia essenza
incantata nel tuo sospiro
degustando l’aroma
della pelle bagnata
volando insieme
verso un sogno senza fine.



Notte romantica sotto le stelle...

In questa splendida notte
le stelle ondeggiano
regalandoci una romantica atmosfera
dove dolcemente ci culliamo
incendiando ogni istante
irradiando i nostri cuori
avendo la sensazione di essere leggeri
al di sopra delle nuvole
dove solo un sogno
diventa chiarezza.



Avvolti dall’amore...

Cadeva vigorosa la pioggerella
ed io ero li
a scuotere i rami
che il vento leggermente spostava
in attesa di quello spiraglio
di luce che non arrivava.
Nel frattempo che aspetto
mani calde si posano
sulle mie spalle
accarezzando dolcemente
fino al ventre.
Mentre forti tuoni si odono
l’amore si entusiasma
bagnando lievemente i nostri corpi
e alla fine l’omertà.
La pioggia si calma
e un piccolo barlume di luce
illumina le nostre anime
impreziosendo con
i colori dell’arcobaleno.



Campo profumato d’amore...

La speranza è la cosa più bella
come il primo fulgore del mattino
rendono radiose le nostre giornate
ravvivando i nostri cuori
riempiendoli d’amore
lasciando le impronte
lungo il sentiero
cospargendo petali profumati
fino a quel campo profumato
dove quel raggio di sole
accompagnato dal vento
ci veste d’amore
facendoci volare
su di un campo profumato
ai confini dell’universo.


CONTINUA A LEGGERE