IL 900 LETTERARIO


HOME PAGE    DIDATTICA SCUOLA    POESIE RAGAZZI    COMMENTI POESIE FAMOSE    LETTERATURA


 

IL 900

Il Novecento
Nel corso del Novecento viene portata a compimento in maniera totale la diffusione della lingua italiana a scapito dei dialetti. L’analfabetismo, soprattutto per l’aumentata scolarizzazione e per l’opera dei mass-media, si riduce sempre di più. Dopo quello della prosa, anche il linguaggio della poesia, con le esperienze dei Futuristi e degli Ermetici, si libera definitivamente dai legami metrici e formali della tradizione.
La grafia e la morfologia hanno ormai raggiunto una notevole stabilità. Nella sintassi si vanno diffondendo, sull’esempio dello stile giornalistico, le frasi di tipo nominale, cioè senza verbo (Bellissima la cerimonia d’inaugurazione dei giochi olimpici).
Nel lessico il fenomeno più evidente è l’enorme afflusso di anglicismi, determinato dal grande prestigio raggiunto in campo scientifico, tecnologico ed economico dai paesi di lingua inglese, soprattutto d’oltreoceano (baby sitter, bestseller, blue jeans, clacson, computer, guard rail, hostess, jeep, killer, pullover, quiz, rock, self service, spray, stop, supermarket, week end).

 

 



Classifica di siti - Iscrivete il vostro!