marco71_2011_m@libero.it
MARCO GIOMBETTI


PER VISITATORI

POESIE DI MARCO GIOMBETTI

DAMMI UN COMMENTO




Gioia

Vi confido
Gioia d'amore
gioia di fede
attimi...eterni.




ROSA

Rosa gioia delicata
estasi d'estate.
Rosa canina
scintilla dei sensi,
meccanismo perfetto
di provocante sensualità
femminile.
Spasmodica voluttà
lacrima angelica.
Speranza del poeta.
Profezia d'un ciclamino.
Sogno del bambino
incontro degli amanti.
Raduno dei sogni.




Fuoco Stellare

Notte d'estate
striata d'astri,
notte d'agosto..
..immersa
in riflessi
di luce
e cromatismi
d'un fuoco 
stellare.

Adolescenti
sogni
ardono eterni
nella notte che 
muore.





Ombra e Luce

Equlibrio giocoso,
danzano ombre e luce.

All'orizzonte un chiarore,
"il sole".

Ora la notte rifugge poi ritorna,
c'è ombra di alberi nei giardini della vita.

Gira il sole in un fantastico, 
magico, riflesso.

Oggi nel rincorrersi del tempo
ancora ombra e luce.




TELAMONE

Immane succube,armeggi
statico
non stanco
nelle fenditure del tempo.

Tetra crosta
d' imponente 
costruzione
insorgi,ardi 
di tuo 
che il tuo 
servigio è già
espletato.

Ma non puoi
sei statua
Telamone,
Re delle Cariatidi.

il tempo
è indio,
l'ignoto non
ti sbilancia.
La stanchezza 
non t'assale.

Le nubi ti lavano con un pianto 
che non contagia
la tua fibra 
minerale.

Il tuo male è
la virtù 
di sorreggere 
quando orgoglio
e Narciso
non puoi aver
perchè oggetto
rimani.

Ma chi ti crea 
lui si professa 
di stile egoico.




ESTATE DI SAN MARTINO

Le foglie nel vento autunnale.
Alberi d'incanto
ambrati.

Cielo azzurro,aria
calda.
Un'illusione d'estate
nel tempo Novembrino
aspetta domani un giorno autunnale.

é l'estate di
San Martino.

Effimera l'aria circostante, ha solo
un vestito gaio,
sereno di un sole
caldo.

Illude ma non
conclude.
Socchiude un sogno,
ed è...estasi
di un etere 
passeggero.

Come teoremi
d'inverno
passano i giorni
... testimoni...
di un altro anno
che finisce.