HOME PAGE                                                                                                  POESIE CATARTICHE

 
 





AL CALAR DELLA SERA

Gi al calar della sera
negli occhi degli alberi la luna,
abbraccia la valle ed il perduto ritrovato,
sotto il riflesso argenteo degli ulivi
il vocio della gente ancor trascorre.
Io silente,
da una torre scarlatta ascolto attento
il bussare del vento in un arco di chiesa
come foriero dun sogno
per capovolgere la mia clessidra.


Baldo Bruno


Classifica di siti - Iscrivete il vostro!


Cynegi Network