CONCORSO “UNA LIRICA PER L'ANIMA”

CONCORSO UNA LIRICA PER L'ANIMA

HOME PAGE      DIDATTICA SCUOLA     CONCORSI      COMMENTI POESIE FAMOSE


“Una Lirica per l’Anima”

Concorso Nazionale di Poesia

II Edizione ,27 marzo scadenza


 

 

CONCORSO DI POESIA

“UNA LIRICA PER L’ANIMA”

L’ASSOCIAZIONE “PRO LOCO”, Piazza Santo Stefano Menecillo, 81013 Caiazzo (CE), l’ASSOCIAZIONE CULTURALE “TERMOPILI D’ITALIA”, Via Nibbio snc 81020 Castel Morrone (CE), in collaborazione con l’ASSOCIAZIONE STORICA DEL CAIATINO di Caiazzo (CE) e col GRUPPO FOTOGRAFICO “ANSEL ADAMS” di Caiazzo (CE)

ORGANIZZANO

La Seconda Edizione del Premio di Poesia

“Una lirica per l’anima”

Racchiudere in pochi versi la profondità di un amore, di un’emozione, la descrizione di un’alba, di un tramonto, di un volto, di un’amicizia, è compito arduo.

Tanti, veramente tanti, si cimentano, solo pochi, dotati di notevole immaginazione e sentimento, riescono.

Il premio vuole anche ricordare le alterne fortune dei caiatini, Tommaso Aversano, Loreto e Ortensio Severino, Giovanni Imperato e tanti altri, che si dilettavano con le parole, componendo a volte buone liriche, anche in vernacolo.

Alcune di queste, forse le più belle, sono state musicate e rappresentano l’orgoglio cittadino:

-

-

“’U pizzo antico” e “Ssi veste nere appicce” di Raffaele De Sorbo; “Oj’ Rosa, Ro’”, testo di Franco Maioriello, musica di Carlo Fiore.

In quante altre piccole realtà periferiche della nostra Italia vivono “persone” che con la loro fantasia, per conservare l’odore, il sapore, il ricordo di magici momenti, fissano su carta i loro “tesori”, rare emozioni vissute.

L’autore ottiene il premio più ambito quando chi legge, chi ascolta, s’immedesima nel suo messaggio.

Il desiderio più appagante del concorso è quello di poter ascoltare queste liriche.


 

 

Il Premio si compone di QUATTRO SEZIONI:

                        1. TEMA LIBERO: a) GIURIA TECNICA - PREMIO “GIOVANNI MARCUCCIO”

                        b) GIURIA POPOLARE – PREMIO “FRANCESCO COVELLI DELLA POSTA”

                        c) GIURIA GIOVANI - PREMIO “LINO FIORE”

                        d) GIURIA RAGAZZI - PREMIO “ANTONIO DE SIMONE”

                        e) GIURIA JUNIOR - PREMIO “ESTER FARAONE PERRECA”

 

 

                        2. TEMA SATIRICO: a) PREMIO “ANTONIO DELLA ROCCA

 

 

                        3. LIBERTÀ, ossigeno vitale e primario dell’animo umano: a) PREMIO “UNA LIRICA DAL CARCERE

 

 

                        4. TEMA STORICO-RELIGIOSO: a) PREMIO “VESCOVO LUIGI RICCIO

 

 

REGOLAMENTO: La partecipazione è consentita a tutti gli autori di ogni nazionalità, etnia, religione o sesso.

Le liriche dovranno essere inviate in lingua italiana oppure in dialetti d’Italia con relativa traduzione.

Possono partecipare al premio poesie sia edite che inedite senza alcuna limitazione. Il giudizio della giuria è insindacabile.

La carica di Presidente Onorario è ricoperta dal Sindaco di Caiazzo Dott. Tommaso Sgueglia.

Ogni autore può inviare un numero di poesie a LIBERA SCELTA. Di ogni poesia inviata sono richieste 5 (cinque) COPIE di cui una sola con la firma e dati personali dell'autore, indirizzo, recapiti telefonici e indirizzo di posta elettronica e con indicazione della sezione.

É richiesto un contributo di partecipazione alle spese di Euro 5 (cinque) per ogni poesia.

Le liriche e l’importo dovranno essere inviati in contanti con gli elaborati oppure tramite vaglia postale indirizzato a:

PREMIO DI POESIA “UNA LIRICA PER L’ANIMA” - GIUSEPPE PEPE - Via

Umberto I 27/5 – 81013 CAIAZZO (CE).

Le opere e le quote di partecipazione dovranno essere inviate improrogabilmente entro il 21 marzo 2017 - GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA. Farà fede il timbro postale.

I poeti diversamente abili, con invalidità riconosciuta superiore al 45%, partecipano al concorso SENZA VERSARE ALCUNA QUOTA D’ISCRIZIONE, allegando alle poesie una copia del provvedimento che ne riconosce lo status.

I ragazzi che frequentano la Scuola Primaria e Secondaria di I e II Grado partecipano, SENZA

VERSARE ALCUNA QUOTA D’ISCRIZIONE, allegando il certificato di frequenza.

Le scuole possono inviare in un unico plico le poesie degli alunni con relativo .unico attestato. Le prof.sse Fiorentina Di Baia e Luciana Passaretti Docenti di Materie Letterarie, tra tutte le poesie pervenute, selezioneranno un numero di poesie tra il 10 e il 20% del totale. Le liriche così scelte saranno consegnate alle Giurie per la selezione finale.


 

 

Le Giurie: TECNICA, POPOLARE, GIOVANI, RAGAZZI seguiranno il seguente schema di lavoro:

SEZIONE: TEMA LIBERO

La GIURIA TECNICA è composta da:

Presidente: Giorgio Agnisola, Docente Universitario – Università Pontificia Napoli Critico

d’Arte;

                      Enzo Battarra, Primario di Dermatologia Ospedale Civile Caserta, critico d’arte e giornalista;

 

                     Maria Caterina Calabrò, Docente di Musica Sacra al Master di Architettura, Arti Sacre e Liturgia, Università Europea di Roma - Ateneo Pontificio “Regina Apostolorum”;

 

                     Rossella Cartaginese, Docente di Italiano e Latino, Liceo Scientifico “ N. Covelli “-Caiazzo (CE);

 

                     Aldo Cervo, Docente di Italiano e Latino – Liceo Scientifico “N. Covelli” - Caiazzo (CE);

 

                     Cecilia Cusano, Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo “A. A. Caiatino” - Caiazzo (CE);

 

                     Elisabetta Imperato, Docente di Filosofia Liceo Classico “L. A. Muratori” Modena; Angelo Francesco Marcucci, Dirigente Tecnico del MIUR e Dirigente Ambito Territoriale Benevento;

 

                     Renata Montanari, Docente di Italiano in Latino Liceo Classico “Pietro Giannone”-CE

 

La lirica che riceverà più voti sarà premiata dalla Giuria Tecnica con:

                     - il trofeo “NINO MARCUCCIO”; unica stampa di un quadro del pittore caiatino

 

Nino Marcuccio;

                     - Stampa, foulard e piastrella.

 

La GIURIA RAGAZZI, composta da studenti della classe terza della scuola secondaria di I grado e da studenti delle classi I, II dell’istituto superiore di II grado, in numero non inferiore a 10, selezionerà 5 liriche.

Il primo classificato riceverà il trofeo “ANTONIO DE SIMONE”, stampa, foulard e piastrella. Dal 2° al 5° stampa,foulard e piastrella.

La GIURIA GIOVANI, composta da studenti delle classi III, IV e V dell’Istituto Superiore di II grado e studenti universitari, in numero non inferiore a 15, selezionerà 10 liriche.

Il primo classificato riceverà il Trofeo “LINO FIORE”, stampa, foulard e piastrella. Dal 2° al 10 stampa, foulard, piastrella.

La “Giuria Ragazzi” e la “Giuria Giovani” saranno coordinati dalla prof.ssa Di Sorbo Rossella, docente di Filosofia presso il Liceo Scientifico “Armando Diaz” di Caserta.


 

 

La GIURIA POPOLARE, composta da almeno 15 giurati, coordinati dalla Prof.ssa Antonella Mastrocinque, sceglierà una lirica vincitrice.

Il primo classificato sarà premiato con il trofeo “FRANCESCO COVELLI DELLA POSTA”, stampa, foulard e piastrella.

La GIURIA JUNIOR premierà , tra tutte le poesie inviate dagli alunni della scuola primaria e secondaria di I grado, le prime cinque classificate.

Queste riceveranno la targa premio intitolata a “ESTER FARAONE PERRECA” per incentivare i giovani autori a proseguire sulla strada della poesia e della cultura.

La Giuria Junior è costituita da:

Presidente: Angelina Mastroianni, D.S. Istituto Professionale per i servizi socio-sanitari

“Schola Albiniani” di Capua;

                     Raffaelina Cafararo – Docente Scuola Primaria ; Claudia De Renzis – Docente Scuola Primaria;

                     Licia Ferrucci – Docente Scuola Primaria

                     Teresa Mastroianni – Docente Istituto Superiore di I grado;

                     Domenica Papa- Docente Istituto Superiore di I grado

                     Tiziana Piragine – Docente Scuola Primaria;

 

Tiziana Selvaggio- Bibliotecaria Pontifica Università Urbaniana


 

 

SEZIONE: TEMA SATIRICO

PREMIO “ANTONIO DELLA ROCCA”, in ricordo dell’eminente avvocato penalista caiatino che esercitò nel foro di Roma e che amava comporre satire.

La giuria costituita da:

                      Federico Danise – Scrittore

                     Irma Ciaramella – Attrice;

                     Giuseppe Fiore – Attore;

                     Antonio Friello –Attore;

                     Irene Grasso – Attrice;

 

sceglierà tra le poesie pervenute LA LIRICA vincitrice. I partecipanti riporteranno sul plico la dicitura “Poesia Satirica”. Il poeta vincitore riceverà il trofeo “ANTONIO DELLA ROCCA”, la stampa, foulard e piastrella.

SEZIONE: LIBERTA’

PREMIO “UNA LIRICA DAL CARCERE, per non dimenticare “mai” la sofferenza

per la perduta libertà. La giuria costituita da:

Presidente: Rosanna Sgueglia Sostituto Procuratore della Repubblica - Tribunale Locri (RC);

                     Milena Cassella - Laurea in Scienze della Comunicazioni;

 

                     Vito De Matteo - Avvocato

 

                     Domenico Di Sorbo - Dirigente Scolastico in quiescenza ;

 

                     Francesca Fasulo – Scienze Storiche – Docente di It, e Storia;

 

                     Michele Marra – Avvocato;

 

                     Giuseppina Mastroianni – Sociologa

                     Maria Mastroianni – Psicologa

 

sceglierà tra le poesie pervenute, la lirica vincitrice

I partecipanti, ospiti delle strutture penitenziarie italiane, parteciperanno SENZA VERSARE

ALCUNA QUOTA D’ISCRIZIONE, riportando sul plico la dicitura “Una Lirica dal Carcere”.

Il poeta premiato riceverà il Trofeo “ICARO”, la stampa, foulard e piastrella.


 

 

SEZIONE: STORICO-RELIGIOSA

PREMIO “VESCOVO LUIGI RICCIO”, per ricordare il vescovo di Caiazzo (CE), che, da vero Pastore, curò e difese anche i combattenti garibaldini feriti nella cruenta battaglia del 21 ottobre 1860.

Una giuria costituita da:

Presidente S.E. Don Valentino Di Cerbo, Vescovo della Diocesi Alife-Caiazzo;

                     Don Giulio Farina; parroco della parrocchia Spirito Santo di Piana di Monte Verna;

 

                     Claudia Picazio, “Teologia Sistematica” e “Postulatrice della causa dei santi”;

 

                     Don Agostino Secondino, parroco della parrocchia S. Maria Assunta Santi Pietro e Paolo di Castel di Sasso;

 

                     Don Antonio Di Lorenzo, parroco della Basilica Minore e Santa Maria Assunta e Santo Stefano Menecillo di Caiazzo;

 

                     Don Emilio Salvatore, parroco della parrocchia Ave Gratia Plena di Piedimonte Matese; sceglierà, tra le poesie a tema storico-religioso, la lirica vincitrice.

 

Il poeta vincitore riceverà il Trofeo “VESCOVO LUIGI RICCIO”, la stampa,il foulard e la piastrella.

Nella serata conclusiva di premiazione, la lettura delle poesie sarà affidata agli attori caiatini

Irma Ciaramella, Giuseppe Fiore, Antonio Friello e Grasso Irene che offriranno anche una loro personale interpretazione di una Poesia Satirica.


 

 

PREMI IN PALIO

                     - Trofei (Le immagini riportate sui trofei sono del prof. NINO MARCUCCIO)

                   - Targhe

                   - Stampe

                   - Piastrelle in ceramica

 

I Trofei e le Targhe sono offerte dal Comune di Caiazzo (CE);

Le Stampe sono offerte dall'Associazione Storica del Caiatino.

I responsabili tecnici della Pro Loco di Caiazzo (CE), Anna Mastrocinque, Arturo De Matteo, Barbara De Francesco e Ivania Marcuccio riporteranno sui foulards di seta scorci storico-artistici di Caiazzo.

La seta sarà offerta dal Setificio “Fratelli Bologna e Marcaccio s.r.l.” Via Marrochelle - Castel Campagnano Squille (CE).

La lavorazione artigianale dei foulards in arazzi sarà eseguita da Immacolata Civitella, con il contributo di A.E.T Di Zaccaro Fausto E.C. Sas, via Felcio, Ruviano (CE).

Inoltre i particolari estrapolati dai quadri presenti nelle Chiese di Caiazzo saranno riprodotti sulle piastrelle da Arturo De Matteo e Barbara De Francesco.

Le piastrelle saranno offerte da Materiali Edili Di Monaco, via Parco 22, Piana di Monte Verna CE.

Le foto saranno fornite dal Gruppo Fotografico “Ansel Adams” di Caiazzo.


 

 

In occasione del Concorso “UNA LIRICA PER L'ANIMA” gli autori I classificati nella quattro sezioni, se residenti fuori regione, saranno ospitati gratuitamente presso:

l'Agriturismo “LA CASCINA” Via Olivella Regina, Alvignano (CE) tel.

0823/610999 - 3383815096 – 3473865065 – E-Mail info@lacascinacountryhouse.it;

l'Agriturismo “LA SELVETELLA” Via Casa Rizzi, Caiazzo (CE) tel.

0823/862252 – 3314091151 - E-Mail deangelismarina9@gmail.com;

l'Agriturismo “LE GHIANDAIE” Via Polizzano, 2, Piana di Monte Verna

(CE) tel.0823/861213 – 3496785993 - E-Mail mastroiannigiulio@libero.it;

la Pizzeria “PEPE IN GRANI” Vicolo San Giovanni Battista, 3, 81013

Caiazzo(CE) tel.0823/862718 – 0823/1764940 - E-Mail info@pepeingrani.it.

Ai poeti che alloggeranno presso le suddette strutture verrà praticato uno sconto del 20% sulle tariffe.


 

 

I componenti delle giurie hanno assolto con meticolosità al proprio compito di stilare le graduatorie dei “20 vincitori nelle 4 sezioni”.

Essi, entrati in sintonia con il poeta, ritrovatisi nei suoi pensieri e palpitando delle emozioni, sono stati in grado di affermare.

“questa poesia mi piace”

Dopo l’iniziale impatto emotivo con il testo poetico i giurati hanno cercato, in seguito, di coglierne il messaggio attraverso immagini reali, costruzioni fantasiose e figure retoriche. Messaggio che scavalca le ristrettezze e i limiti imposti dal contingente, per risvegliare l’anima dormiente del lettore e farla volare su pensieri eccelsi.

Il poeta, infatti, partendo da un’analisi del reale ci guida dentro noi stessi alla scoperta di un qualcosa che dia senso alla vita e che non sempre riusciamo a cogliere.

Certamente, però, l’anima, questo soffio vitale, immateriale, immortale o addirittura partecipe del divino, principio di volontà e intelligenza, ci apre a quella “bellezza” che non permette di

“passare accanto a noi stessi senza meravigliarsi” (S. Agostino).

Vorremmo che i Poeti la cercassero tra le liriche vincenti.

Difatti, il concorso prevede che siano i 20 Poeti vincitori a decretare

“La Lirica dell’Anima 2017” attraverso la personale graduatoria di preferenza.

Ad ogni Poeta sarà inviata, per via telematica, copia delle poesie vincenti.

Essi, escludendo la propria, dopo averne scelte 10, informeranno repentinamente la segreteria del concorso.

Ciò permetterà di stilare la graduatoria.

La lirica vincente riceverà in premio La Stampa dell’Associazione.

La serata finale di premiazione dei poeti si terrà a Caiazzo (CE)

Sabato 8 luglio 2017, ore 19.00.

La serata sarà presentata da Chiara Pepe e Daniela Salzillo.

I poeti premiati verranno avvertiti telefonicamente, via web o tramite lettera. Ogni autore è responsabile di quanto contenuto nei propri elaborati.

Le poesie non saranno in nessun modo restituite.

I premi non ritirati saranno spediti ai vincitori con tassa a carico del destinatario.

Ai sensi dell’art. 10 della legge n 675 del 1996, si informa che i dati personali saranno utilizzati unicamente ai fini del premio.

Responsabile del Premio:

Giuseppe Pepe Caiazzo (CE) - 0823/868500 Email: peppinopepe45@live.it

                    § Domenico Mastroianni tel./fax 0823/610574  

 

Email: domastro@libero.it

§ Segreteria del Concorso Pro Loco – 0823/862761 Email:caiazzoproloco@libero.it

 

 

 




Cynegi Network