Cynegi Network
MAGNESIO :Importanza
  MAGNESIO


HOME PAGE    PSICOLOGIA    POESIE CATARTICHE

 

                                                       dal Web

 

MAGNESIO

 

La quantità di magnesio nell'organismo adulto è di 20 - 28 g circa: il 60% è presente nelle ossa, il 39% nei comportamenti intracellulari e circa l'1% nei liquidi extracellulari. Il magnesio svolge un ruolo essenziale in un gran numero di importanti reazioni cellula. È pertanto essenziale in molti processi metabolici oltre che in processi di trasporto di membrane energia-dipendenti. Il magnesio partecipa all'attività di oltre 300 sistemi enzimatici.

La sua concentrazione è di importanza fondamentale per il mantenimento del potenziale di membrana nei nervi e dei muscoli e per la trasmissione dell'impulso nervoso ; è inoltre essenziale per il processo di mineralizzazione e di sviluppo dell'apparato scheletrico. La deficienza di magnesio si manifesta con alterato metabolismo del calcio, del sodio e del potassio che si traduce in debolezza muscolare.

 PRESENZA IN ALIMENTI: nei vegetali verdi il magnesio è presente nella clorofilla, al centro del nucleo pirrolico, che lo protegge probabilmente dall'azione di composti chelanti e dunque ne facilita l'assorbimento. Quantità maggiori sono contenute nei legumi, nei cereali integrali e nella frutta secca, anche se più dell'80% del magnesio viene rimosso dai trattamenti di raffinazione dei cereali. Vegetali a foglie verdi e banane sono buone fonti, mentre altri frutti di uso comune, la carne, il pesce ed il latte, sono fonti di minore importanza.

La mancanza di magnesio si manifesta con alterato metabolismo del calcio, del sodio e del potassio che si traduce in debolezza muscolare, alterata funzionalità cardiaca ed anche crisi tetaniche.

Fabbisogno: Nel soggetto sano l'apporto di magnesio è da 3 a 4,5 mg/Kg (210 - 320 mg/die), sufficienti per il mantenimento del bilancio.




DAL WEB


Classifica di siti - Iscrivete il vostro!

Classifica di siti - Iscrivete il vostro!