Leggenda: Il morso della tarantola

Il morso della tarantola


HOME PAGE      DIDATTICA SCUOLA     POESIE RAGAZZI      COMMENTI POESIE FAMOSE     MITI E LEGGENDE


 

Il morso della tarantola   leggenda italiana

Un contadino stava vangando il suo campo, quando da una zolla scappò fuori una grossa tarantola.

- Che brutto ragno! - esclamò il contadino tirandosi indietro.

- Se mi tocchi ti mordo - sibilò inferocita la tarantola. - E ti avverto che il mio morso è velenoso e ti farà morire tra dolori atroci. -

Il contadino la guardò e capì subito che mentiva perché parlava troppo. Fece un passo avanti e la pestò col piede scalzo dicendo: - O vediamo un po' se mi farai morire per davvero! -

La tarantola, schiacciata, aveva fatto in tempo a morderlo, ma il contadino rimase nel suo convincimento, continuando a pensare che le minacce di quel ragno erano vane: e il morso, difatti, non gli dette che un po' di bruciore.

 dal web



Cynegi Network

Classifica di siti - Iscrivete il vostro!