Poliziano


HOME PAGE RACCONTI AUTORI VARI POESIE INTROSPETTIVE DI B.BRUNO NARRATIVA AFORISMI


Deh non insuperbir per tuo' bellezza

 

Deh non insuperbir per tuo' bellezza

POLIZIANO

Deh non insuperbir per tuo' bellezza,

donna, ch'un breve tempo te la fura:

canuta tornerà la bionda trezza

che del bel viso adorna la figura.

Mentre che il fiore è nella sua vaghezza

coglilo, che bellezza poco dura.

Fresca è la rosa da mattino, e a sera

ell'ha perduto suo' bellezza altera (Poliziano)

 

 

Lo STRAMBOTTO è formato da sei od otto endecasillabi a rima alternata. Gli ultimi due versi possono avere anche la rima baciata.

Il poeta dice alla sua donna di godere i piaceri della bellezza e della giovinezza finchè sono nella pienezza del loro fiorire perché il tempo passa  e tutto sfiorisce e muore.La rosa fresca e splendida di mattina, la sera ha già perduto la sua orgogliosa bellezza.

 

Parafrasi

Alla sua donna dice di non essere superba per la sua bellezza perché un tempo breve se la porta via.Piano piano le sue trecce bionde diventeranno bianche. Perciò la invita a cogliere il fiore della sua bellezza perché avrà una breve durata, proprio come la rosa che di sera perde la sua freschezza.